Sanità Campania, De Luca: piano triennale per uscita commissariamento

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Vincenzo De Luca, governatore della Regione Campania e Commissario regionale alla Sanità, al termine dell’incontro di oggi tra esponenti delle Regioni e il ministro della Salute Giulia Grillo ha esposto alla stampa il suo pensiero: “Abbiamo sottoposto al ministro Grillo il piano triennale di fuoriuscita dal commissariamento. Il clima del confronto è stato sereno e le valutazioni di merito”. Così . Nel corso dell’incontro, tenutosi presso il Ministero della Salute, prosegue De Luca, “abbiamo ricordato che da cinque anni abbiamo raggiunto un equilibrio finanziario in sanità, siamo inattivo. Quindi il principale ostacolo che motiva il commissariamento è superato, per quanto ci riguarda. Non era finora stato sottoposto al Governo il piano di fuoriuscita, che ha la durata di un triennio e va presentato perché al termine del commissariamento il Ministero dell’Economia e della Salute devono coordinare e accompagnare questa fase di passaggio.

Fonte Metropolisweb

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. Sanita a zero liste di attesa a mesi a mesi sia in ospedale che in asl,pronto soccorso strapieno e posti letto zero, conclusione stiamo peggio dei peggiori.

  2. Caro De Luca,
    E’ difficile mollare la poltrona, ti capiamo …. ma il troppo e’ troppo! La devi smettere di abbusare … ma quanti ne hai intensione di piazzare ancora? Dopo tuo figlio all’assessorato a Salerno, hai piazzato ben commissari e sub commissari allAsl Salerno che non ne aveva per nulla necessita’ !!!
    Ma quando vuoi darti una regolata … ma ti accorgi che la tua arroganza ti sta portando verso l’uscita …..

  3. Le Asl di Pastena e via Vernieri rifiutano di ricevere pagamenti ticket relative a visite prenotate per i primi giorni del 2019. Dicono perché hanno ricevuto ordini dall’alto. Si confonderebbero con i pagamenti relativi al bilancio 2018. Probabilmente la Sanità di qualche paese sottosviluppato avrebbe fatto una piccola modifica al software per accettare il pagamento e per soddisfare l’utenza. Ma purtroppo siamo in Campania. Che vergogna!!!!!!!

  4. Certamente hai ripianato i conti. Sulle spalle dei pazienti. Esperienza personale. Un malato alimentato con sondino gastrico, quindi tutti gli alimenti debbono essere necessariamente omogeneizzati, manca l’omogeneizzatore e la fettina di carne veniva frullata. Capite bene cosa accadeva. Alla richiesta di omogeneizzati per bambini, dal personale infermieristico veniva risposto non ce ne sono costano e non vengono approvvigionati. VERGOGNA SOLO VERGOGNA Spero che chi ti ha eletto a tale carica si sia minimamente ravveduto.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.