Una fiaccolata ed uno striscione per ricordare Francesco e Vincenzo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
I sogni, le speranze i progetti di Francesco e Vincenzo si sono spenti nella notte tra sabato e domenica. I due amici erano in auto per percorrere pochi chilometri, raggiungere Battipaglia e incontrare un gruppo di amici. A quell’appuntamento Francesco Giugno e Vincenzo Dell’Orto, ebolitani di 18 e 17 anni, non sono mai arrivati.

Sabato sera hanno perso la vita precipitando nel vuoto con la loro auto per parecchi metri e finendo su dei maxi tubi di cemento in un deposito di materiale edile.

La Fiat 500 condotta da Francesco Giugno, su cui era a bordo anche l’amico del cuore Vincenzo Dell’Orto, che tra pochi giorni sarebbe diventato maggiorenne, si è scontrata con una Alfa Romeo Mito e poi nell’incidente è rimasta coinvolta anche una Fiat 500X.

Il Mattino, oggi in edicola fornisce qualche dettaglio in più sui due ragazzi e sulle loro famiglie molto note ed apprezzate ad Eboli.  Francesco Giugno, abitava in pieno centro in un condomino di Viale Amendola. Il padre del giovane gestisce un’attività commerciale, nella zona industriale di Eboli, di vendita di ricambi per mezzi agricoli mentre la madre è dipendente di una banca.

Vincenzo Dell’Orto, invece abitava in via Tavoliello, dove viveva con i genitori e le sorelle. Il padre di Vincenzo è un consulente che lavora per un gruppo di aziende ed è molto conosciuto ad Eboli e Battipaglia

Ieri sera, intorno alle 22, una fiaccolata spontanea è partita dalla stazione ferroviaria di Eboli per ricordare i due ragazzi. Lacrime e commozione durante il corteo che ha raggiunto le abitazioni dei due giovani morti nell’incidente avvenuto lungo la Statale 19 nei pressi di Fontana del Fico

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.