Tagli all’editoria: Piero De Luca (PD) al fianco dei giornalisti”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
“L’emendamento proposto dal Governo Lega-M5S, che si appresta ad essere inserito nella Legge di Bilancio, comporterà nel settore giornalistico la perdita di migliaia di posti di lavoro”. A dirlo è il deputato Pd Piero De Luca. Non saranno penalizzati i grandi colossi dell’informazione, ma le testate minori, i quotidiani locali, quelli delle parrocchie e delle associazioni, le testate delle radio private con attività informativa di interesse generale.

Tutto ciò significa anzitutto attaccare l’art. 21 della Costituzione, in quanto la libertà di informazione è essenziale per il funzionamento della nostra democrazia – ricorda Piero De Luca.

Tagliare i fondi all’editoria vuol dire mandare a casa migliaia di lavoratori, quasi tutti precari. Le testate a rischio chiusura soltanto in Campania sono sette, con decine di giovani che rischiano di trovarsi nel prossimo anno senza un posto di lavoro. Non lo permetteremo – attacca De Luca. Per queste ragioni, saremo al fianco dei giornalisti, dei professionisti dell’informazione, dei giovani precari costretti a scendere in Piazza per tutelare i propri diritti”.

Così, in una nota, il deputato Piero De Luca, capogruppo del PD in commissione Politiche europee.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. amico ,non è detto che dobbiamo finanziare i “giornalai “.Ritengo che ognuno finanzi la propria attività come fanno liberi professionisti ,artigiani e e commercianti.

  2. Se vendi bene, così come fa Il fatto quotidiano, è la legge del mercato. Non si capisce il perchè del finanziamento ai giornali se non col fatto che sono funzionali a questo o a quel partito o politico di turno. Soldi che potrebbero essere destinati altrove, sanitá su tutto.

  3. Vai Enza da Pastena, che il governo confida sulla maggiore vendita di Malox per incrementare il PIL. Non ci deludete e schiattate. La mezza pippa non sarà mai nessuno

  4. Non capisco perchè lo stato deve finanziare giornalisti e giornali!!!!! Questi sono rigurgiti nostalgici del comunismo passato.Chi governa l’economia è il libero mercato.

  5. Censurato perché ho scritto un mio parere a proposito del signor “ONOREVOLE”?
    Avevo solo evidenziato che oltre a essere un tuttologo, ultimamente è anche un paladino della giustizia, intervenendo a favore dei deboli e degli oppressi. …..che avrei detto di male?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.