Salernitana: la formazione anti Foggia è un rebus

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Per come sta procedendo il lavoro settimanale non sembra esserci il tempo di attuare rivoluzioni. Che Salernitana vedremo, dopo le dimissioni di mister Colantuono, contro il Foggia? I granata potrebbero scendere in campo con uno dei moduli già provati di recente (3-4-1-2 o 4-3-1-2 visto che si gioca in casa). Difficile immaginare che la squadra di Lotito e Mezzaroma possa scendere in campo con uno schieramento tattico non provato in precedenza.

Se si giocasse con la difesa a tre, sarebbe facile ipotizzare l’utilizzo di Mantovani, Schiavi e di uno tra Perticone e Gigliotti (che verrebbe comunque sacrificato in caso di difesa a quattro), con Migliorini più dietro.

Sulla fasce si dovrebbero disimpegnare Anderson e Casasola. In mezzo al campo, invece, ci sono dei dubbi. Di Tacchio è certo del posto, con lui a far legna potrebbe essere proposto Palumbo, visto che Akpa Akpro ha deluso nelle ultime apparizioni. Castiglia sembra destinato alla panchina. Dopo il gol segnato a Carpi da subentrato, Alessandro Rosina si candida nuovamente per una maglia da titolare, potrebbe fargli spazio Mazzarani.

In avanti, invece, con Vuletich ko, la situazione è quantomai confusa: Jallow e Djuric hanno steccato anche la gara al Cabassi, Bocalon è entrato ed ha provato ad incidere, ecco allora che potrebbe essere scoccata l’ora di Anderson. Lo stesso Orlando, dopo l’addio di Colantuono, spera di poter avere una chance di mettersi in mostra. Bellomo, invece, sembra ormai rassegnato a cambiare aria a gennaio.

Nelle ultime tre partite la Salernitana ha incassato 9 gol, andando incontro a tre sconfitte. E’ chiaro che la prima operazione da compiere è quella di ridare equilibrio (oltre che serenità) alla squadra, chiamata a sostenere un esame non semplice, al cospetto del terzo attacco della categoria (con 24 gol segnati). In trasferta, però, i satanelli fin qui hanno sempre fatto fatica (1 vittoria, 2 pareggi e 4 sconfitte), con appena 6 gol segnati.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.