Giffoni Valle Piana: lo stadio Troisi si rifà il look. 540mila euro per i lavori

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Lo stadio “Giuseppe Troisi” di Giffoni Valle Piana si prepara al restyling. Con la delibera n.191 del 7/11/2018, l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonio Giuliano ha reso definitivo ed esecutivo il progetto di miglioramento dell’impianto sportivo comunale. Inserito all’interno del “protocollo ANCI-ICS – Sport Missione Comune 2018”, sul terreno di gioco verranno effettuate opere dal costo complessivo di 540.000 euro che permetteranno l’installazione dell’erba sintetica oltre che il rifacimento del sistema di drenaggio.

Un intervento che permetterà di poter garantire alle diverse squadre dilettantistiche giffonesi così come alle scuole calcio una struttura innovativa per vivere al meglio la propria esperienza di gioco.

Sguardo proiettato al nuovo manto erboso ma non solo: in queste settimane l’Amministrazione ha spostato l’attenzione anche sul possibile rifacimento della pista d’atletica, garantendo così un totale rinnovamento della principale struttura sportiva comunale. Nei giorni scorsi il consigliere Antonio Andria ha consegnato a Roma il nuovo piano partecipando al bando “Sport e Periferie”.

“Con questo progetto manteniamo una delle promesse fatte in campagna elettorale – ha applaudito il sindaco Antonio Giuliano -. L’investimento, studiato con grande attenzione in ogni minimo dettaglio, permetterà ai giffonesi di poter avere tra le mani un autentico gioiello”.

“Questo intervento permetterà al “G. Troisi” di ritornare a diventare uno dei migliori campi dell’intera provincia – ha dichiarato Francesco Cannoniero, assessore allo sport. – Parliamo di una struttura che presenta due spogliatoi e due tribune, una delle quali coperta, per i tifosi locali ed ospiti con varchi d’ingresso separati e con annessi servizi.

L’obiettivo è di modernizzare il nostro stadio comunale, candidandoci ad accogliere sul nostro territorio squadre professionistiche, pronte a poter sfruttare al meglio il nostro impianto come già successo in diversi comuni salernitani”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.