Il 26 Dicembre prende il via il Presepe Vivente di San Mango Piemonte

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Si rinnova la tradizione del Presepe Vivente di San Mango Piemonte. Il 26 dicembre 2018 ed il 5 e 6 gennaio 2019, a partire dalle ore 18 e fino alle 21, centinaia di interpreti in costume animeranno le strade, le piazze e le botteghe cittadine, dando vita ad un suggestivo percorso che attraverserà l’intero borgo fino a raggiungere la grotta della Natività.

L’edizione 2018 del Presepe Vivente di San Mango Piemonte sarà particolarmente ricca e vedrà la partecipazione di oltre cento figuranti. La manifestazione ha infatti il pregio di riunire e coinvolgere una intera comunità: anziani, giovani e bambini lavorano insieme per dare vita ad una sentita e partecipata rappresentazione di religiosità, storia e tradizione.

Tutto il centro storico di San Mango Piemonte si trasforma nella Betlemme di 2000 anni fa, tra torce e candele, con le abitazioni trasformate in taverne e botteghe artigianali. Lungo il percorso che porta alla Natività saranno infatti presenti raffigurazioni di antichi mestieri e tradizioni del territorio: lo scalpellino che modella la pietra, il fabbro, l’arrotino, il falegname e il canestraio saranno al lavoro con antichi strumenti.

Nell’aria il profumo dolce del pane appena sfornato e quello acre della legna che arde nel forno mentre le massaie, strette intorno alle loro spianatoie, faranno rivivere le ricette della tradizione picentina preparando pasta, zuppe e piatti tipici del mondo contadino da offrire ai visitatori. Un crescendo di emozioni e suggestioni ideato per riportare i visitatori indietro nel tempo. Il percorso, che si articola lungo la storica Via Relli, culmina con la scena della Natività:  Gesù bambino cullato da Maria e Giuseppe, il bue e l’asinello, i pastori e altri figuranti a fare da contorno e a rendere la scena ancora più suggestiva.

Il Presepe Vivente di San Mango Piemonte è un’esperienza bellissima per gli adulti ed una vera sorpresa per i bambini che scoprono antichi mestieri e possono vedere da vicino moltissimi animali: un momento di gioia, di pace e di curiosità, una festa solenne nella suggestiva cornice dei Monti Picentini. L’appuntamento è fissato il 26 dicembre e il 5 e 6 gennaio dalle ore 18:00 alle 21.00.

A corredo della rappresenzatazione presepiale, è previsto quest’anno un ricco calendario di eventi. Il 30 dicembre andrà in scena “Le Pastorali di Natale – XXIV edizione” di Espedito de Marino, un recital di 90 minuti con canti e musiche del Natale nel Mondo, ideato nel 1989 a partire da un’idea del grande maestro Roberto Murolo e di Espedito De Marino.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.