Killer dei gatti,Bernini: «Finalmente la sindaca si mobilita con i volontari»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
La situazione è ormai fuori controllo. Decine di gatti morti vengono recuperati quotidianamente dalla Polizia Municipale, dall’Asl e dai volontari. In campo anche i tecnici della Facoltà di Veterinaria dell’Universitá di Napoli.

“Apprendiamo con grande soddisfazione che la Sindaca Cecilia Francese ha accordato le richieste pervenute dai volontari e che quindi oltre ad avvisare la cittadinanza della possibile presenza di esche avvelenate dando esecuzione alle ordinanze ministeriali; concederà, senza alcun onere per l’amministrazione, l’utilizzo di uno stabile in cui sistemare momentaneamente i gatti delle colonie più a rischio, e i cuccioli, così da garantirne l’incolumità mentre i volontari che si sono riuniti in un unico coordinamento, cercheranno per loro adozioni con l’unico obiettivo di sottrarli dai rischi della vita in strada.”

Asserisce l’ex deputato Paolo Bernini, Presidente Dpa Onlus, che prosegue “I gatti destinati ad esser reinseriti nelle colonie, verranno prima sterilizzati in modo da evitare la crescita esponenziale del randagismo, grazie alla collaborazione con la Lndc Salerno e l’Asl di Eboli.”

Parallelamente alla messa in sicurezza degli animali, continuano le indagini della Procura per capire chi si nasconda dietro l’uccisione dei gatti: un massacro a tappeto che non ha lasciato scampo alle bestiole costrette ad una lenta agonia prima della dolorosa morte. Siamo sicuri di poter affermare che il Killer, alla luce del modus operandi, sia un soggetto pericoloso non solo per gli animali.

Tante le segnalazioni pervenute e attualmente al vaglio degli organi inquirenti.” Concludo Alfredo Riccio e Paola Contursi del direttivo nazionale Dpa Onlus.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.