Il killer dei gatti confessa: «Era un rito propiziatorio»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
11
Stampa
Sono due cittadini cubani, che vivono a Battipaglia da tempo i presunti autori della strage di gatti che va avanti da mesi nella città di Battipaglia. L’uomo a bordo della sua auto lanciava per strada le esche che hanno ucciso centinaia i gatti. Il 33enne fermato avrebbe confessato e confermato le circostanze contestategli dagli investigatori e sostenuto che si trattava di un rito propiziatorio.

Ascoltata anche la compagna dell’uomo. Entrambi sono stati denunciati a piede libero. La svolta nelle indagini c’è stata grazie ai volontari della associazioni animalisti, che di notte sono riusciti ad intercettare l’auto da cui venivano lanciate le esche.

I due restano a piede libero in quanto manca la prova fondamentale, ossia l’esito delle analisitossicologiche sulle esche e sui gatti, condotte dai tecnici dell’Istituto zooprofilattico, che non hanno ancora fatto pervenire i risultati a Palazzo di Città scrive il quotidiano La Città oggi in edicola

Ad ogni modo, i caschi bianchi hanno inoltrato informativa di reato alla Procura della Repubblica di Salerno.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

11 COMMENTI

  1. La cosa che mi fà innervosire è che dei comuni cittadini si debbano attivare al posto di autorità e istituzioni per venire a capo di reati come questo. Sempre più schifato.

  2. ma quest’oumo di merda non dovrebbe essere punito dalla legge o si aspetta che il “rito propiziatorio ” lo faccia qualcuno a lui?

  3. La provenienza non c’entra nulla, anche gli italiani lo fanno. Tutti quanti faranno una brutta fine.

  4. Spero che troverai sulla tua strada qualcuno che come rito propiziatorio ti schiatti in guorpo di mazzate, cubano di merda! Mettete le generalità di questa merda, se non lo potete fare voi spero che lo facciano quelli che l’hanno scoperto (come per quella merda che ha ucciso chicca)… Tanto la legge non gli farà niente come l’altra merda che è pure pieno di precedenti…

  5. sarà un fascista infiltrato a cuba! non è possibile, a cuba non succede, lì non esiste neppure la Santarìa, il Male, la violenza, accolgono tutti a braccia aperte e senza neppure chiederti il nome, e non c’è il Papa né religione! figuriamoci se può esistere qualcuno che pratica riti pagani. Ci dev’essere un errore!

  6. 14 e 48, prova a leggere, rileggere, pensare, sforzarti un poco, poi forse puoi arrivare a capire il senso, ironico, del mio commento. soprattutto collegato ad altro .. ma credo che non ci arriverai neppure così, visto quello che hai scritto

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.