La vittoria della Salernitana contro il Foggia attraverso le FOTO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Ritorno positivo di Angelo Gregucci all’Arechi, reunion granata che restituisce i tre punti alla Salernitana in zona playoff. Decide all’ultimo respiro la prodezza di Vitale, sinistro vincente che abbatte la resistenza del Foggia ridotto in 10 uomini nella ripresa dopo l’espulsione di Gerbo. Episodio che ha spezzato un equilibrio lungo 71 minuti, merito dell’intraprendenza dei pugliesi di Padalino vicini a bissare il successo scacciacrisi contro la Cremonese. L’assalto finale premia invece i padroni di casa che si rialzano e volano al 7° posto. Punizione forse eccessiva per il Foggia che lamenta invece la terzultima piazza in Serie B dopo 17 giornate.

Terza parentesi a Salerno per Gregucci, allenatore che raccoglie l’eredità di Colantuono e riparte dalle sconfitte incassate contro Cittadella, Brescia e Carpi. Di fronte un’altra new entry in panchina come Pasquale Padalino, foggiano doc e fedelissimo rossonero vittorioso all’esordio contro la Cremonese. Aria nuova prima del match all’Arechi tra moduli allo specchio(3-5-2) e l’emergenza in casa pugliese con 6 giocatori assenti. Defezioni e difficoltà in trasferta (un solo successo a Benevento) che tuttavia non smentiscono un avvio coraggioso del Foggia: Iemmello non inquadra la porta di Micai, ma è l’assetto ordinato di Padalino a guastare le trame della Salernitana. Padroni di casa che puntano sul fattore Arechi (17 punti conquistati sui 20 totali), mettono le briglie al grande ex Mazzeo e pungono soprattutto sulla sinistra. Se Kragl impegna Micai con un mancino velenoso, dall’altra parte è Vitale a servire a Bocalon il pallone del vantaggio: strepitoso l’intervento dell’eterno Bizzarri da distanza ravvicinata. Un ammonito per parte e un equilibrio sostanziale consegna le due formazioni all’intervallo del match. Avvio di ripresa che registra la doppia chance targata Mazzeo-Iemmello, quest’ultimo frenato dall’ottimo Micai. Non è la girandola di cambi a ribaltare il copione, piuttosto il secondo giallo rimediato da Gerbo al minuto 71: Migliorini e soprattutto Jallow impegnano Bizzarri, portiere che capitola al 92’ sul diagonale vincente di Vitale dagli sviluppi di calcio d’angolo. Una prodezza che vale i tre punti e l’ingresso nella griglia playoff della Salernitana.

FOTO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.