Calcio, Serie A: Inter – Napoli 1 a 0. Insigne e Koulibaly espulsi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
22
Stampa
L’Inter batte 1-0 il Napoli nel posticipo serale della 18/a giornata, primo Boxing Day di serie A, e la Juve sale a +9 sugli azzurri nonostante il pareggio di oggi a Bergamo. L’Inter è più attiva nel primo tempo, con un gol annullato a Perisic per fuorigioco e una incursione di Icardi che smarca tutti trova Koulibaly a respingere la palla sulla linea di porta.

Nella seconda parte della ripresa esce il Napoli, ma Handanovic non rischia mai troppo e nel finale Koulibaly, il migliore dei suoi, si fa espellere per doppia ammonizione. Zielinski batte a colpo sicuro ma Asamoha ribatte sulla linea di porta. Poco dopo, nel recupero, Lautaro Martinez segna la rete decisiva, mentre a Insigne saltano i nervi e anche per lui arriva il rosso.

Carlo Ancelotti ha parlato in conferenza stampa dopo la sconfitta per 1-0 degli azzurri rimediata a San Siro. Ecco le parole dell’allenatore azzurro:

“La partita è stata decisamente equilibrata, nel primo tempo l’Inter ha fatto qualcosa in più. Nel secondo tempo abbiamo reagito e giocato meglio dei nerazzurri fino all’espulsione di Koulibaly”.

“L’espulsione di Koulibaly è stata causata dallo stato d’animo del calciatore, insultato per tutta la durata del match”.

“Questa sconfitta non cambia i nostri obiettivi stagionali, vogliamo continuare ad essere competitivi in tutte le competizioni che affronteremo”.

“Le dichiarazioni di De Laurentiis e Allegri? Non è una domanda alla quale si può rispondere facilmente. Preferisco parlare dell’episodio di stasera, secondo il regolamento la partita andava sospesa, non è un dramma fermare una partita per trenta minuti. L’Italia è il paese più bello del mondo, possiamo e dobbiamo migliorare questo razzismo che si crea sui campi di calcio”.

“Insigne? Gli attaccanti hanno lavorato tanto stasera, il lavoro di Lorenzo è stato positivo, gli è mancata solo la finalizzazione”.

“Non critico l’atteggiamento dei miei ragazzi, era una trasferta difficile in cui potevamo vincere anche in dieci uomini. Abbiamo avuto la palla per vincerla, non voglio sbilanciarmi dicendo che meritavamo di vincere ma sicuramente non meritavamo la sconfitta

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

22 COMMENTI

  1. Maradonaaaaaaaa è meglio e Peleee, e e…..
    Avevo un sogno nel cuoreeeeee, NaPPoli torna campioneeeeeee ……….
    Oooooiiiiiii vita, oiiii vita miaaaa. ….
    E fuochi pirotecnici a go go! !
    ……..scusate ma godo troppo, non riesco a mantenere la gioia

  2. eccolo l’interista camuffato d Granata ahahahahahahahahah o peggio bianconero che fa le sfilate per le semifinali vinte ahahahahahahh oppure aspe rossonero ??????

  3. Come sono patetici. .. .
    mo, dopo la sconfitta,subito a piangere:sono stati insultati, e il razzismo, dovevano sospendere la gara, ecc.
    Ma accettare la sconfitta ed ammettere che gli avversari sono più forti no?
    Inoltre vorrei sottolineare che è morto un’altro “tifoso”, e quando i tifosi del NaPPoli vanno in trasferta non è la prima volta:successe ad Avellino qualche anno fa , è successo a Roma più recentemente e per finire quest’ultimo. E poi vogliono pure fare le vittime? Si lamentano che vengono additati come pericolosi, incivili e delinquenti?
    Ridicoli e patetici. Mi meraviglia mister Ancelotti, ma si vede che chi pratica lo “zoppo”. ……

  4. Che accozzaglia di ignoranti che gira su queste pagine . Continuate a godere delle disgrazie (se poi lo sono) altrui ed offendere un popolo che (forse ) ha dato i natali anche a voi. Vi considero al pari di quegli stolti che negli stadi inneggiano al Vesuvio ed offendono i NAPOLETANI (visti come meridionali) pur sapendo che le loro origini sono le stesse degli offesi.

  5. Ma cosa ca…o dici? Ma sei completamente fuori di testa? Una cosa è parlare della partita, altra è parlare del razzismo ed altra ancora è parlare degli scontri.
    Della partita nessuno ha parlato, tutto il mondo del calcio si è indignato per gli ululati dei tifosi dell’inter a Kou (tra l’altro nell’inter ci sono almeno altri cinque giocatori di colore quindi oltre che razzisti sono anche deficienti) ed era evidente che, da regolamento, la partita andava sospesa.

    Per quanto riguarda gli scontri, basta leggere il comunicato del questore di Milano che grazie alle immagini ha ricostruito i fatti. Te li riassumo: cento tifosi dell’inter hanno assaltato due van di tifosi del napoli con coltelli, spranghe etc …. nella colluttazione quattro tifosi del Napoli sono rimasti feriti, al momento della fuga un tifoso dell’inter (già destinatario di daspo) è stato investito mortalmente e non si sa ancora da chi. Inoltre, vista la tua disinformazione ed ignoranza ti ricordo che anche a Roma ad essere aggrediti sono stati i tifosi del Napoli e nella circostanza, sempre un tifoso del Napoli è stato ucciso con un colpo di pistola da un ultrà giallorosso già condannato dalla giustizia.

    Fino a quando purtroppo esisteranno persone come te che non fanno altro che aizzare gli animi con sproloqui senza senso e disinformazione, non potranno mai cambiare in meglio le cose. Saluti

  6. Per il commento delle 18.45
    Siccome i napoletANI sono mal sopportati ovunque, questi sono i risultati.
    Inoltre, appunto perché anche nell’altra squadra c’erano giocatori di colore, dove sta stu razzismo?
    I giocatori avversari sono sempre stati insultati, quindi basta con questa lagna e vedere razzismo ovunque.
    Inoltre è vero che i napoletani sono piagnoni, così come de Laurentiis e i giocatori.
    Mo, volete dire quello che volete, ma la verità è questa.
    Napoletaaaaaani. …..gue’ gueeeeee…gueee

  7. Siamo nel 2019, Milano è principalmente abitata da Africani e Asiatici, nei campi di calcio dall’Inghiltera a Palermo, le frange fasciste e razziste del tifo se prendono di mira una persona di colore fanno così……le Nazionali sono piene di giocatori di origine africana, perché succede questo casino solo se indossa la maglia del Napoli?
    Ma poi lezioni dal popolo che li sfrutta maggiormente?
    La città che da più lavoro nero agli immigrati?
    Spaccio, merce falsa e prostituzione?

  8. I napoletani hanno dato i natali anche a noi? Questa mi è nuova, se mi fai sapere cortesemente dove hai appreso questa notizia vado ad aggiornarmi.
    Comunque, gli scontri di Milano erano concordati, i napoletani viaggiavano nei van armati di tutto punto e lontani dalla scorta per un motivo. Basta vittimismo per favore.

  9. i napoletani sono greci borbonici e rom. Noi siamo irniti, italici e italiani. Basta con sta storia. Non siamo e non saremo mai napoletani. Io personalmente non mi sono mai sentito napoletano, ma ITALIANO

  10. Sono la succursale della Lazio, doppio-fedisti per professione (ne conosco solo io CENTINAIA che tifano anche e soprattutto per le squadre titolate del nord), curva venduta al PADRONE…senza identità alcuna, sono sempre di meno in quanto saranno l’unica squadra del MONDO che la provincia (QUASI INTERAMENTE) gli tifa contro…e parlano ancora riempendosi la bocca della Serie A..del Napoli, di S.Siro…della Champions League…

    Grandi, continuate così…ahahahahahah

  11. ricordati che la Pro Vercelli tiene + scudetti di voi è ho detto tutto. Ringrazia le milanesi che stanno in disgrazia sennò con il caxxo che arrivavi SEMPRE secondo, illusi dal 1926, banda e sciem!!!!

  12. Effettivamente delle lamentele dei napoletani non se ne può più. Quando perdono tutte le scuse sono buone. i cori razzisti ci sono sempre stati per tutti, bianchi o neri….Ricordo che negli anni ottanta in giro per l’italia ci chiamavano sporchi terremotati…….Con una delle tifoserie più violente al seguito fanno sepre le vittime. Che ci facevano a Milano con i picconi in auto? Lavori in corso? Siate più seri per favore

  13. Parlate proprio voi che avete fatto le sfilate quando ha perso la Juve le finali di Champions? E poi spiegami se non è altrettanto grave offendere a più non posso un giocatore come higuain augurandogli perfino la morte solo perché ha fatto una scelta professionale facendovi guadagnare tanti soldini. E adesso vai pure a sparare i fuochi d’artificio

  14. Eri insieme a Noi quando l’abbiamo fatto? Storie ridicole per gente come tè, vivo a NAPOLI e non ricordo di aver fatto e/o visto cortei per la sconfitta della Rubentus nelle finali di Coppa.

  15. Forse se stai zitto fai più bella figura non è necessario essere presenti per dirlo lo sanno anche le pietre e ho il piacere di conoscere napoletani che me ne hanno parlato…. anche tutti gli insulti ad higuain sono frutto di storielle?

  16. Ma nn lo rispondete a questo che sarà di qualche paesino della ns provincia e tifa Napoli per credersi chissà chi! Gia che viene a scrivere qui sopra… RIDICOLO!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.