Miracolo di Natale: Team Bambino Gesù salva neonata gravissima

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Notte di Natale con miracolo grazie al team di emergenza Ecmo (ossigenazione extracorporea) del Bambino Gesù di Roma intervenuto all’Ospedale Santobono di Napoli per soccorrere una bambina di sette mesi con insufficienza respiratoria gravissima. L’Ospedale romano ha competenza per questo tipo di interventi su tutto il Centro-Sud.

Il team, composto da due anestesisti, un cardiochirurgo, due infermieri, un tecnico specializzato e due autisti, è partito da Roma dopo la mezzanotte del 24 dicembre con un’ambulanza speciale e una macchina di supporto per prestare soccorso alla piccola poichè nell’ospedale napoletano non c’è l’Ecmo pediatrica.

Alle sei del mattino, dopo che le funzioni vitali della bambina erano state supportate con la circolazione extracorporea (aumentando l’ossigenazione del sangue, riducendo i valori ematici di anidride carbonica, incrementando la gittata cardiaca ed agendo sulla temperatura corporea), il team ha fatto ritorno nella Capitale portando la piccola paziente che ora è ricoverata nell’area rossa, ossia nel reparto di terapia intensiva del Bambino Gesù.

Dopo aver postato una foto dell’alba di ritorno sull’autostrada, il gruppo ha ricevuto una valanga di messaggi di ringraziamento sui social anche dai genitori di altri bambini che avevano avuto in passato lo stesso problema ed erano stati salvati grazie all’intervento di soccorso Ecmo. “Siete angeli in terra, siete eroi, grazie per tutto quello che fate”, sono solo alcuni degli apprezzamenti arrivati alla squadra di soccorso.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Miracolo sarebbe stato se non fosse intervenuto nessuno e la bambina sarebbe guarita!!!
    In questo caso, invece, ancora una volta è soltanto PROGRESSO SCIENTIFICO.
    Sarebbe veramente segno di sprovincializzazione il mancato ricorso a titoli come ” MIRACOLO “,
    ” SHOCK ” ecc. da parte di questa testata. Ma temo che la mia rimarrà una vana speranza.
    Voglio mandare invece un pensiero a tutti i piccoli pazienti che non avranno la fortuna di ricevere cure
    così adeguate e tempestive. Per loro non potrà esserci nessun ” MIRACOLO “…

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.