Politico salernitano scoperto con l’amante in una scuola della provincia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
Usavano una scuola elementare in provincia di Salerno come loro garconniere.  Nei guai un politico di Salerno, molto noto,  e la sua amante.

La coppia è stata sorpresa dagli investigatori ingaggiati dal marito tradito in una scuola a sud di Salerno.

A darne notizia il quotidiano le Cronache oggi in edicola che racconta nei dettagli la vicenda. Dettagli che Salernonotizie volutamente omette per tutelare le persone coinvolte in questa tresca che non mancherà di far discutere a lungo con l’inevitabile corsa al lotto e con un pacchetto di conseguenze non di poco conto.

A scoprire la relazione della donna il marito, un professionista salernitano insospettito dalla fine del matrimonio che durava da quasi 20 anni. Il marito tradito ha ingaggiato degli investigatori privati per scoprire la verità. Proprio dalle indagini condotte dall’equipe di investigatori privati appartenenti ad un importante istituto specializzato, è emersa la verità con il coinvolgimento del politico salernitano che consumava con la donna i rapporti intimi all’interno di una scuola

Successivamente il marito tradito ha chiesto la separazione dalla moglie portando così la tristissima vicenda e tutti i documenti, dichiarazioni, registrazioni audio, foto e quant’altro in tribunale, dove lo scorso 11 dicembre si è celebrata la prima udienza di un processo destinato a non rimanere confinato, come tutti gli altri giudizi di separazione tra coniugi, alle aule di giustizia, ma ad allargarsi inevitabilmente all’esterno, considerato il ruolo pubblico ricoperto dall’uomo e soprattutto le circostanze che hanno caratterizzato la relazione adulterina.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. Con tutta la comprensione per lo scoop…Ma vi pare fare del giornalismo al giorno d’oggi sia parlare di tradimenti, corna ed altre amenità del genere …seppure di “alto spessore” politico e sociale siano i soggetti interessati?!!!. Diciamoci la verità…questa notizia è degna figlia del giornale che l’ha pubblicata e del suo direttore pseudo giornalettaio che l’ ha portata agli onori della cronaca così come fa con la sua cronaca sportiva e non fatta di chiacchiere da bar .Niente di nuovo sotto al sole …come amava dire un grande professore di filosofia salenitano…Fuffa alo stato più puro…altro che …munnezza !!!

  2. perchè la donna sembra che sia un’insegnante, e dunque utilizzava il luogo di lavoro, del quale evidentemente possedeva le chiavi, per avere rapporti sessuali.

  3. Immagino la faccia del dirigente della scuola “Quasimodo” di Capaccio quando ha letto la notizia.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.