Calca sui binari e vie di fuga intasate alla stazione Circumvesuviana

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
“Le soppressioni a catena delle corse della Circumvesuviana hanno determinato calca sulle banchine e vie di fuga intasate alla stazione di piazza Garibaldi, con ovvi rischi per la sicurezza”.

La denuncia arriva dal consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli. “Le scene viste questa mattina in stazione non sono degne di un servizio pubblico. Il sottodimensionamento del personale Eav ha innescato un braccio di ferro tra lavoratori e azienda che nuoce principalmente all’utenza.

Il no agli straordinari ha provocato una serie di soppressioni con disagi esponenziali per i viaggiatori. Gente accalcata sulle banchine, vie di deflusso intasate e ingressi congestionati. Le scale di collegamento con la stazione di Napoli Centrale sono state letteralmente invase da decine di persone che, a causa della folla, non hanno potuto occupare le banchine. Questa situazione ha determinato una serie di ingorghi con i viaggiatori in discesa dai treni che si sono ritrovati di fronte una muraglia umana a imbottigliarli in fondo alle scalinate”.

“Sulla banchina centrale, inoltre, stazionava una questuante con tre bambini. La donna, nonostante l’invito di alcuni utenti di portar via i minori dalla calca, non ha voluto spostarsi”. “Una situazione del genere non è accettabile.

Qualora le soppressioni dovessero ripetersi in maniera così massiva, invitiamo le forze dell’ordine e il personale aziendale ad intervenire per evitare accalcamenti di questo tipo che rappresentano un rischio per la sicurezza dei viaggiatori. Chiediamo inoltre all’Eav di procedere al più presto con nuove assunzioni per restituire un servizio accettabile alle migliaia di utenti della Circumvesuviana”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.