Omicidio Baronissi: Magliacano sotto interrogatorio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
E’ sotto interrogatorio da qualche ora, Vincenzo Magliacano, 57enne, meccanico di Baronissi, che giovedì mattina ha ucciso con due colpi di fucile Biagio Capacchione, 63anni, titolare della CimeP di Fisciano.

Magliacano, che nella stessa giornata dell’omicidio, ascoltato dai carabinieri del Reparto Operativo e della Compagnia di Mercato San Severino, ha ammesso di aver ferito ed ucciso Biagio Capacchione, nel corso dell’interrogatorio di garanzia per la convalida dell’arresto deve chiarire al gip, Giovanni Pipola del tribunale di Nocera Inferiore, i motivi del gesto.

Per il pm Angelo Rubano, Magliacano, rinchiuso nel carcere di Fuorni, ha premeditato l’assassinio di Capacchione. Da chiarire anche, perché, con sé avesse altri 17 colpi a pallettoni.

I carabinieri, diretti dal tenente colonnello Enrico Calandro e del maggiore Alessandro Cisternino potrebbero risentirlo soltanto nei prossimi giorni.

Fonte LIRATV.Com

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.