Finisce tra i fischi il 2018 dei granata, la curva: ”Andate a lavorare”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
Termina tra i fischi, finisce tra i cori “Andate a lavorare”. La curva sud Siberiano non risparmia nessuno a fine gara: giocatori, società, direttore sportivo. Tutti contro tutti. La debacle interna contro il Pescara è solo una delle pagine fortunatamente l’ultima di un 2018 da dimenticare per la Salernitana. Una salvezza anonima l’anno scorso, un avvio promettente quest’anno con un crollo nelle ultime gare. Una sola vittoria in trasferta ad Ascoli in tutto l’anno. Un 2018 da cancellare. Domani a mezzanotte butteremo tanto di quest’anno. Speriamo di invertire la rotta. Il 2019 è l’anno del centenario.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. … e voi che dovete fare?
    sono gli ultras che devono andare a lavorare invece di stare a perdere tempo appresso ad una squadraccia simile.

  2. andavano contestati prima, e va contestata la società, a salerno vengono a fare le vacanze non a giocare a calcio e sudare…ridicoli, e vanno contestati fino a che non fanno 3 vittorie consecutive…altro che balletti sotto la curva!!! Vergognosi mercenari…vorrei sapere se pagassero tutti il biglietto se non contestassero dal 1 all’ultimo minuto!!!

  3. Curva asservita ai romani che continuano a prenderci x il culo. Ma quando una dura è giusta contestazione???? Suggerirei un unico grande striscione da te ere in bella mostra x tutto il campionato : Lotito Pezzo Di MERDA

  4. Già è un miracolo che questa squadraccia stia a 24 punti. Senza settore giovanile (decente), senza marketing, senza iniziative per attrarre tifosi (come succede ovunque ci sia una società sufficientemente seria), senza un progetto tecnico, con poco più di nulla, che non sia l’inserimento del bilancio in quello più ampio del gruppo Lotito (garanzia, certo ma fino a quando?), questa squadra è lo specchio della qualità del suo gruppo dirigente. Povera Salernitana, quanti salernitani ti stanno tradendo?

  5. Non era previsto nello spartito che la società gli fa eseguire da bravo schiavo da anni. Ridicolo? Si ma anche e soprattutto SCHIAVO. All’epoca di Aliberti contestavano senza capire un cazzo di calcio oggi fanno le pecore perché gli conviene. Dopo tutto fabianopoli è uno di loro e a lotirchiopoli gli passa il microfono. Altro che scene da UTTAS…un vero soldatino senza IDENTITÀ. LAZITANAMERDA sempre e comunque.

  6. Io non capisco tutto questo accanimento contro i giocatori. Secondo qualcuno, devono andare a lavorare. Secondo qualcun altro, devono sudare e impegnarsi. Per me, lavorano, sudano e si impegnano tutti. Il problema è un altro: sono SCARSI!!! Tutta la squadra è scadente. Mediamente al di sotto di almeno la metà delle altre squadre. Che possiamo pretendere dai giocatori? Il Pescara ci ha dato una lezione di calcio con tutti i singoli migliori dei nostri. Il Brescia ci ha dato una lezione di calcio con un gioco che noi ce lo sogniamo.Il Palermo è fuori classifica. Il Cittadella ci ha umiliato. Solo il Verona è stato sfortunato con noi. E adesso ci aspettano ancora Palermo e il Lecce, che ne ha vinte più fuori che dentro. Io temo veramente una salvezza all’ultima giornata.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.