Muore per un’infezione: rinviati a giudizio due medici nel salernitano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Sono stati rinviati a giudizio i due medici (un medico di guardia di Pagani e uno specialista in servizio al pronto soccorso dell’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore) accusati di omicidio colposo per la morte di Carmine Russo, avvenuta il 2 maggio 2017.

Il 33enne di Pagani, in provincia di Salerno, morì per una semplice infezione. Dalle indagini svolte dalla Procura di Nocera Inferiore, che ha scagionato altri dieci medici, i due imputati avrebbero sottovalutato lo stato influenzale da cui era affetto il paziente.

Carmine Russo nel maggio del 2017 chiamò la guardia medica lamentando uno stato influenzale e dolori muscolari. Nei giorni precedenti si era ferito sul lavoro, ma non aveva dato peso all’incidente, evitando di farsi visitare da un medico. La prescrizione fatta al telefono, una terapia a base di tachipirina, non ebbe alcun risultato, tanto che l’uomo si aggravò in maniera repentina e già in serata fu costretto a recarsi al pronto soccorso dell’ospedale Umberto I.

Nel nosocomio salernitano Carmine Russo dovette attendere diverse ore prima di essere assistito. Dall’una circa di notte fino alle 4 del mattino, poggiato su di una barella, fino a quando non giunse il momento del ricovero presso il reparto malattie infettive. Il continuo peggiorare delle condizioni del paziente fu inevitabile, fino al decesso in rianimazione. La morte, secondo il referto della cartella clinica, avvenne a seguito di una “gravissima sepsi conclusasi con un quadro clinico di insufficienza multiorganica, che avrebbe dovuto essere rilevato e affrontato già dalla mattina del primo maggio”.

Fonte IlGiornale.it (Ignazio Riccio)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.