Salernitana: Palladino si allontana, Cissè più vicino

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
A Natale l’insalata di rinforzo, a gennaio, l’insalata di rinforzi. Quelli che dovranno aumentare il tasso tecnico della squadra a disposizione di mister Gregucci. Insalata perché è un miscuglio di nomi, da salare e pepare, da mettere in un contenitore assai capiente e poi dare in pasto all’opinione pubblica. Oggi tramonta già qualche certezza come il ritorno di Palladino o l’ennesimo assalto a Calaiò. Si riparla di Floccari, Mazzeo e chi più ne ha più ne metta.

Nomi che spuntano fuori come funghi dopo la pioggia, nomi che abbagliano la piazza, almeno quella parte più credulona, e che restano mezze notizie, indiscrezioni o invenzioni in attesa della materializzazione fisica che al 99% non si verificherà. Di probabile, per ora, ci sono solo le trattative avviate ma non concluse e che nella calza non porteranno nulla di nuovo a Gregucci.

Nei prossimi giorni il diesse Fabiani e mister Gregucci proveranno a definire le strategie di mercato che la Salernitana dovrà seguire nel corso del calciomercato. La priorità è sfoltire la rosa prima ed intervenire poi.

Ma viene spontanea una domanda: perché un giocatore come Djavan Anderson a Salerno non trova spazio mentre la casa madre Lazio, in massime serie e lanciata verso le zone Champions è pronta ad accoglierlo a braccia aperte?

Perché questo giocatore come tanti altri a Salerno hanno giocato pochissimo nella prima fase del campionato?
In uscita potrebbero esserci anche Jallow e Di Gennaro, loro due possono considerarsi le più grandi delusioni del girone di andata

Radio mercato racconta di un interesse costante del Verona per Casasola. Gli scaligeri propendono per l’ingaggio a titolo definitivo dell’argentino valutato circa due milioni di euro. Il Verona vorrebbe ottenere uno sconto inserendo nell’operazione delle contropartite tecniche come l’attaccante Cissé e il terzino sinistro Fabio Eguelfi, di proprietà dell’Atalanta e poco utilizzato da Grosso

Tra i terzini sinistri sondati c’è lo svincolato Dramé oltre a Molinaro, ex granata che a Frosinone è scivolato in panchina

A centro della difesa ritorno di fiamma per Salvatore Monaco. Potrebbe partire Perticone, destinazione Carpi. Gli emiliani vogliono anche Jallow. Si vedrà. Se Calaiò va a Foggia Mazzeo potrebbe andare via e raggiungere Salerno. Gli altri nomi per la prima linea sono quelli di Floccari e Moncini della Spal. In partenza anche Vuletich, si valuterà la posizione di Djuric. La partenza di Di Gennaro e quelle di Palumbo, Bellomo ed Orlando libereranno altre caselle

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.