“Salute e sport a scuola: quale futuro?”: Se ne parlerà a Battipaglia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Salute e sport a scuola: quale futuro?” è il tema della due giorni con cui si presenta, al territorio ed all’opinione pubblica, la “Next Generation”, presieduta dal Dottor Giovanni Giorgetti. Nel titolo dell’evento, il senso stesso di quella che è la mission dell’Associazione di Beneficenza che vede schierati in campo medici, psicologi, professionisti e personaggi dello sport: diffondere tra i ragazzi, con la fattiva collaborazione del mondo della scuola, gli stili di vita più adeguati per una crescita sana delle generazioni che verranno.

“Next Generation” si propone di “seminare” tra i banchi di scuola la speranza in una migliore qualità della vita, mettendo a disposizione dei giovani competenze ed esperienze in merito all’importanza dell’attività fisica e di una sana alimentazione per porre un argine al progressivo aumento percentuale dell’obesità infantile, indicando a quella che sarà la società di domani i più insidiosi fattori di rischio.

“Salute e sport a scuola: quale futuro?” si snoderà in due giornate. Giovedì 17 gennaio, alle ore 18,00, si terrà presso il Salotto Comunale di Battipaglia la presentazione del progetto, alla presenza di Cecilia Francese (Sindaco di Battipaglia); Silvana D’Aiutolo (Dirigente Scolastica I.I.S. “Besta-Gloriosi”); Don Paolo Castaldi (Parroco); Rosa Zampetti (Dirigente Asl); Massimo Tommasino (Capo del Dipartimento Biologia del cancro e delle infezioni dell’International Agency Research on Cancer, Lyon – France); Giulio Corrivetti(Direttore Dipartimento di Salute Mentale dell’Asl Salerno – Amministratore Delegato dell’European Biomedical Research Institut (Ebris); Luca Calabrese (Presidente della Fondazione Salvatore Calabrese);Ferretto Ferretti (Docente all’Università Cattolica di Milano, Facoltà di Scienze Motorie – Docente del settore tecnico della Figc di Coverciano – Direttore delle riviste “Il Nuovo Calcio” e “Scienza e Sport”);Generoso Di Benedetto (Comitato Territoriale Disabled Peoples International della Campania) e, naturalmente, il Presidente della Next Generation, Giovanni Giorgetti (Chirurgo Maxillo-Facciale).

Venerdì 18 gennaio, dalle 9,30 alle 12,00, avrà luogo presso l’aula magna dell’Istituto “Besta-Gloriosi” di Battipaglia un dibattito introdotto dalla Dottoressa Silvana D’Aiutolo e moderato dal Dottor Giovanni Giorgetti, con gli interventi dei dott.ri Massimo Tommasino (che illustrerà ai ragazzi i fattori di rischio: fumo, alcool, HPV), Antonio Galietta (che parlerà dei meccanismi cerebrali della dipendenza) e Ferretto Ferretti (che si soffermerà sull’importanza dello sport nella sana crescita psico-fisica). Nell’occasione, prevista la proiezione di interviste a “quelli che ce l’hanno fatta”, significative e toccanti storie dal lieto fine e videomessaggi inviati da tanti campioni dello sport che hanno sposato la causa della Next Generation.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.