Battipaglia, dopo 10 anni tolta la recinzione abusiva in via D’Annunzio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Si conclude dopo oltre dieci anni la vicenda urbanistica di via D’Annunzio, a Battipaglia. Un decennio di denunce, proteste, disagi ed esposti. La vicenda ha inizio durante nel 2009, durante uno dei tanti commissariamenti vissuti dal Comune di Battipaglia. Lo scrive l’OcchiodiSalerno.  Nel mese di gennaio, dopo un lungo iter,  firmato il definitivo contratto d’appalto per procedere ai lavori che dureranno fino al 20 gennaio 2019. Aperto il cantiere con la ditta per ottemperare, creando un precedente assimilabile a svariate situazioni sul territorio comunale, a quanto statuito dal Tribunale di Salerno già nel 2008 con la sentenza della Corte d’Appello.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.