De Luca: «Confronto con Governo e Regioni del Nord sul federalismo»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
Bisogna avviare un confronto con il Governo e con le Regioni del Nord sul tema del federalismo, sapendo che è un tema decisivo che mette in discussione l’unità dell’Italia, e che può essere, a seconda delle decisioni che si prendono, un tema mortale per il Sud”.

E’ quanto denuncia il presidente della regione Campania, Vincenzo De Luca, a margine del Consiglio regionale straordinario sul regionalismo differenziato, chiesto dalla minoranza di centrodestra.

“Io credo che dobbiamo chiedere in primo luogo – continua – di essere presenti alla discussione che riguarda Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna, per una ragione semplice, perché l’articolo 119 della Costituzione obbliga a mantenere in vita un meccanismo di perequazione e di solidarietà nazionale, la fiscalità riguarda tutta l’Italia, e quindi dobbiamo ragionare insieme tutte le Regioni d’Italia, dobbiamo accettare la sfida dei costi standard, la sfida dell’efficienza”.

Per de Luca sarà fondamentale presentarsi come “un Sud che cammina a testa alta, che risana i bilanci, che non fa debiti, che non fa clientela politica, che ha titolo per discutere su un piano di pari dignità con le altre Regioni del Nord. Poi però dobbiamo pretendere anche che ci sia un meccanismo di perequazione, sia rispetto alla spesa storica, sia rispetto al divario di sviluppo e di occupazione che c’è fra Nord e Sud”.

“Questo sarà il centro del dibattito. S’intende lavorare per ridurre il divario tra Nord-Sud, sì o no? Se noi ci presentiamo come realtà meridionale con il volto del dinamismo e della correttezza credo che si siano margini per avere una discussione seria, ed evitare il pericolo di rottura dell’unità nazionale” conclude.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. … adesso è il momento di smontare tutto, è l’unica soluzione sensata. Non si può continuare.
    Poi una volta in cocci non prenderemo gli stessi per ricostruire il vaso come in archeologia che si romperà al primo urto ma ne faremo uno nuovo più forte e più bello.
    Il tempo è maturo per una separazione giudiziale prima che diventi armata.

    La TAV si deve fare dove manca non dove già c’è, e cioè al resto del SUD. In Sicilia la ME-PA è ancora a binario unico, là và fatta la TAV se uno Stato ha le palle.

  2. Il Problema è un altro… il GOverantore De Luca si sente l’eletto nel quale risiede la verità assoluta…. Manie di onnipotenza che hanno portato la campania ad avere degli ospedali che sono posti in cui vai a marire piu velocemente gente senza concorsi che prendolo il posto perchè l’eletto dice così. E si permette di dire che il reddito di cittadinanza non è buono. Ai fini delle votazioni l’eletto con tutte ste persone che ha messo a lavorare sicuro in occorrenza ci saranno anche per lui.
    BHA

  3. Si divida anche il debito allora, ogni regione si prende la sua parte >>>in funzione della ricchezza e dello stato delle infrastrutture<<< poi ognuno per se.

    Per quanto mi riguarda separerei Salerno, piana e Cilento dal resto dell'universo.

  4. X Anonimo 13:23

    Facciamo le cose in modo semplice e lasciamo perdere la soluzione dell’universo

    Il Popolo del Cilento ha una coscienza e vuole una secessione e l’Indipendenza dall’Italia

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.