Salernitana al sesto posto per monte ingaggi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Le retrocesse spendono e per adesso non raccolgono, ma intanto il monte ingaggi medio nella serie B a 19 squadre sale notevolmente rispetto a dodici mesi fa. Quasi un milione e 300mila euro in più è quanto potenzialmente ogni club potrebbe dover sborsare in stipendi ai calciatori in questo campionato dal format provvisorio. Un dato altrettanto provvisorio che è già stato modificato dal mercato di gennaio e lo sarà almeno fino alla fine del mese rispetto all’analisi del sito Cittadellaspezia.com.

Un anno fa il monte ingaggi lordo medio, calcolato con i premi al massimo, era di 7,511 milioni di euro. Oggi si assiste a un balzo in avanti: 8,787 milioni. A guidare la corsa inflazionistica Benevento, Palermo, Verona, Crotone e Cremonese, tutte potenzialmente sopra i 10 milioni.

I sanniti in particolare sfiorano i 16 milioni di euro solo con gli emolumenti fissi, una cifra record che oggi fa a pugni con una classifica non altrettanto svettante. Non stupisce che tra le prime cinque più generose ci siano quattro formazioni che hanno visto le loro casse rimpinguate dal paracadute garantito dalla Lega A a chi perde la categoria. L’intrusa, per così dire, è la Cremonese che ha messo mano al portafoglio in maniera decisa per cercare la promozione.

Guardando in casa granata, la Salernitana sarebbe la sesta squadra che spende di più tra emolumenti fissi e premi per i giocatori. In totale Lotito e Mezzaroma hanno messo a bilancio 9 milioni e 977mila euro di cui 4 milioni e 700mila euro di parte fissa e i restanti 5 milioni e 726mila euro di premi. La Salernitana inoltre è la squadra che spende di più in premi dopo il Foggia che in tal senso investe oltre 6 milioni di euro spendendo però di meno in emolumenti fissi.

Classifica alla mano, la delusione è in questo momento il Crotone che perde dieci posizioni tra monte ingaggi – sopra i 10 milioni, il quinto – e punti conquistati sul campo: solo 12, in zona play-out. Contando solo gli emolumenti fissi, i rossoblù sguazzano nello stesso mare agitato in cui nuotano anche Cosenza, Padova, Carpi e Livorno che però spendono meno della metà, tra i 3.5 e i 4.7 milioni.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Sarei curioso di capire perché scrivete questi articoli , perché continuate ad oscurarci la realtà dei fatti ! La salernitana come ingaggi è tra le società che spende meno ( solo cittadella carpi cosenza livorno e foggia spendono in meno) !!!
    È la seconda per “eventuali premi ” tipo raggiungimento play off …. ecco il gioco della nostra società farci fare un altro campionato anonimo in serie b , evitando cosi di versare i premi stabiliti !
    Giornalisti salernitani cercate di essere piu professionali e imparziali piuttosto che continuare a fare il gioco della società !!!!
    NON HO PAROLE !

  2. Sarei curioso di capire perché scrivete questi articoli , perché continuate ad oscurarci la realtà dei fatti ! La salernitana come ingaggi è tra le società che spende meno ( solo cittadella carpi cosenza livorno e foggia spendono in meno) !!!
    È la seconda per “eventuali premi ” tipo raggiungimento play off …. ecco il gioco della nostra società farci fare un altro campionato anonimo in serie b , evitando cosi di versare i premi stabiliti !
    Giornalisti salernitani cercate di essere piu professionali e imparziali piuttosto che continuare a fare il gioco della società !!!!
    NON HO PAROLE !

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.