Sorpresi a rubare nell’ospedale di Salerno, arrestati

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Il personale della Vigilanza Doria, servizio di sorveglianza interno dell’AOU San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno, ha sventato questa mattina un furto operato negli ambulatori di Oculistica del Plesso Ruggi.

Intorno alle 5.00, infatti, la Guardia Giurata di turno all’ingresso dell’ospedale ha visto entrare due persone a piedi con un cartone di pizze. Insospettito soprattutto dall’inusuale orario per mangiare tale alimento, ha messo in preallarme i colleghi di turno al Pronto Soccorso. Dopo un po’ la coppia è stata vista recarsi all’uscita spingendo un passeggino per bambini colmo di materiale.

A quel punto, la Guardia Giurata insieme al collega del Pronto Soccorso, ha preso la macchina e ha inseguito la coppia che si era fermata poco fuori dal recinto ospedaliero per caricare il materiale in un’auto. Compreso che si trattava di strumentario trafugato in ospedale, le due guardie hanno chiamato la Polizia ed hanno fermato i due uomini.

Immediatamente è giunta la Volante della Polizia in servizio notturno che ha effettuato il fermo dei due uomini, pluripregiudicati ben noti alle forze dell’ordine, e li ha portati in Questura per le formalità di rito. Proprio uno dei fermati ha ammesso di aver preso tutto il materiale (computer, tastiere, monitors, occhiali tecnici) dagli ambulatori di Oculistica.

Da un sopralluogo effettuato unitamente al personale della Polizia di Stato, è stato verificato che le porte di ingresso degli ambulatori esterni al reparto di Oculistica erano state forzate e lo strumentario trafugato.

Il responsabile della sicurezza dell’Azienda, Achille Ferrara , recatosi immediatamente al Ruggi, ha allertato il Direttore medico di presidio, dr Angelo Gerbasio, ed il medico oculista di turno che, dopo aver verificato e  confermato la provenienza della strumentazione, hanno sottolineato come, se il furto fosse stato messo a segno, sarebbe certamente stato un danno economico per l’Azienda, considerato il valore dello strumentario trafugato, ma avrebbe avuto anche una ricaduta sull’utenza che per diverso tempo non avrebbe potuto usufruire dei servigi degli ambulatori di Oculistica, uno dei fiori all’occhiello dell’Azienda.

Immediatamente avvisato dell’episodio, il Direttore Generale dr Giuseppe Longo ha espresso massima soddisfazione per l’operato del personale della Doria che, andando anche oltre i propri doveri, ha operato al meglio per tutelare il bene comune, ricordando anche come più volte questi uomini si siano distinti nello svolgimento del loro ruolo.

Fondamentale, ha sottolineato il Direttore Generale, anche la collaborazione con la Polizia. L’intervento della Volante all’alba di oggi ha permesso la felice conclusione dell’operato dei nostri uomini a cui è demandata la sicurezza interna dell’Azienda.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.