Rochelle si impicca a 14 anni dopo essere stata presa dai bulli

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Si chiama Rochelle Pryor ed è la protagonista di una vicenda che ha profondamente turbato l’Australia occidentale. La ragazzina, di appena 14 anni, si è suicidata dopo essere stata a lungo presa di mira dai bulli. Prima di togliersi la vita aveva scritto sui social: “Una volta che me ne sarò andata, il bullismo e il razzismo si fermeranno”. Poche ore più tardi è stata trovata impiccata nella sua cameretta dal papà.

La ragazzina per molto tempo è stata vittima di bullismo a scuola per le sue origini aborigene. Stando a quanto ha reso noto la madre della vittima a  Metro, Rochelle avrebbe cominciato ad avere problemi dopo una lite con alcuni compagni di classe.

Non è la prima volta che una giovane aborigena si suicida in quell’area: anche altre studenti dello steso gruppo etnico hanno scelto il gesto estremo, tutti dopo essere stati vittima di atti di bullismo per la loro “diversità”. L’avvocato indigeno Hannah McGlade ha spiegato che esiste un collegamento certo tra i suicidi nella comunità aborigena e la violenza domestica e le violenze sessuali sui minori. Per questa ragione sono stati chiesti provvedimenti che possano aiutare le ragazze e i ragazzi ad affrontare le problematiche che incontrano nel quotidiano: una di queste è proprio il bullismo.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.