«Il rap mi ha cambiato la vita». La ‘Rivincita’ di Roberto Bianco da boss a cantante

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
37
Stampa
Un passato da baby boss del rione Petrosino a Salerno, prima di trovare nella musica la via della redenzione. E ora vola su YouTube il video “Rivincita” di Roberto Bianco.

La musica come strumento di redenzione dell’ex baby boss di Salerno, Roberto Bianco spopola su YouTube con “Rivincita”
Il quotidiano Il Mattino racconta la storia del giovane cantautore salernitano, che ha trovato nella musica il modo di lasciarsi alle spalle un passato burrascoso.

Un passato che lo aveva visto rinchiuso nel carcere minorile di Potenza, ma che proprio lì ha segnato la svolta nella vita di Roberto. Provò a scrivere il testo di una canzone e ci prese gusto. Uscendo dal regime di detenzione, ha trovato chi gli ha permesso di rendere pubblica la sua vocazione musicale.

E sul web il suo primo singolo, appunto dal titolo “Rivincita“, è decollato fino a sfondare il muro delle 7500 visualizzazioni in poco più di 24 ore. Al quotidiano Il Mattino, Roberto ha raccontato della sua vita precedente e della svolta, perché sapeva di meritare «una vita diversa».

VIDEO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

37 COMMENTI

  1. I Tamarri di razza…..Gli Attamarrati. …Hanno visionato….ascoltato….segue il verdetto: bella la coreografia…..bella l auto che scende zig Zagando. …La salita alla omm i sfaccimm. …Il signore e lo champagne alla Casamonica de noiantri….sguardo truce da fridd nguoll…..killer che esce dallo scantinato…..boss cu a giacchetta. ….applausi dai balconi……Da TSO…..uh Gesu’…..portali tutti al Serraglio. ….

  2. Perdonatemi… Ma cosa è? Nn capisco…mi rifiuto. Solo un mentecatti con il pannolone.

  3. manco nel centro storico negli anni 70 / 80 si vedevano tali atteggiamenti…..anzi ….il contrario…..e vi assicuro che c’erano persone che della strada ,vivevano di principi…ma non in queste farse, come da avvertimento a chissa chi o al proprio quartiere…..x favore…..andate ai campi forzati…..tutti i presenti in quell’ obrobrio di video…..altro che rivincita….cambiamento di vita…..quel padre…..si vergognasse…..non e’ un buon padre…..

  4. Penso che neanche il grande Gianfranco Marziano, un gigante del pensiero contemporaneo della nostra città, avrebbe mai potuto immaginare che Vincenzo Sifone e Franco Calieri si sarebbero materializzati a 20 anni di distanza sotto forma dei due protagonisti di questo video. Altro che “ragazzo sfortunato” e “voglio partecipare al grande fratello perché ho sbagliato con la società” Gianfra’…

  5. Non nominate il Faraone in questi commenti, è un pò come lse lo paragonassimo a questi soggetti. Sveglia!!1!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.