Master in Medicina Legale – partecipazione gratuita

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Salerno Formazione , società operante nel settore della didattica, della formazione professionale e certificata secondo la normativa UNI EN ISO 9001:2008 settore EA 37 per la progettazione ed erogazione di corsi di formazione professionale e di master di alta formazione professionale, organizza il MASTER IN MEDICINA LEGALE.

La Medicina Legale è una branca dello scibile medico, complessa ma unitaria nella sua metodologia, classicamente considerata come scienza ausiliaria del Diritto. Essa affonda saldamente le sue radici nell’humus biologico e nell’evidenza scientifica e si espande con i suoi rami rigogliosi entro tutto il sistema giuridico. A tal fine esige una visione completa delle norme che più direttamente riguardano l’essere umano e dello spirito cui esse sono informate.

Si tratta di una materia non facile vista la pluralità dei percorsi da compiere, concernenti sia il vivente sia il cadavere, sia la Medicina sia il Diritto. Ma lo studio è fondamentale e certamente importante, considerati i molteplici doveri che qualsiasi esercente la professione sanitaria è chiamato ad adempiere, per il corretto adempimento delle leggi e per essere esente da censure.

 Il Master si propone di fornire una preparazione altamente qualificata in un contesto in cui la formazione curriculare prevista dai vari corsi di laurea è ad oggi per lo più orientata alla conoscenza dei soli principi generali del danno alla persona.

Il corso prevede infatti l’approfondimento della specifica tematica, indispensabile per operare in un settore caratterizzato – specie in questi ultimi anni – da una costante evoluzione normativa, dottrinale e giurisprudenziale e per la massima interazione tra le scienze mediche e giuridiche.

Attraverso l’acquisizione dello specifico bagaglio culturale derivante dall’offerta didattica teorico/pratica – con apporto multidisciplinare – che caratterizza il percorso formativo del Master, i corsisti potranno maturare quella qualificazione tecnica oggi imprescindibile per chi quotidianamente deve risolvere problemi relativi alla valutazione del danno alla persona nei vari ambiti, ivi compreso quello della responsabilità professionale medica.
I professionisti così formati potranno quindi esprimere le competenze acquisite in ambito giudiziario e assicurativo nei confronti di enti pubblici e privati.

DATA INIZIO LEZIONI: 27 FEBBRAIO 2019

DURATA E FREQUENZA: Il master avrà la durata complessiva di 50 ore. Il master si svolgerà presso la sede della Salerno Formazione con frequenza settimanale  per circa n. 3 ore lezione.

E’ POSSIBILE SEGUIRE LE LEZIONI, OLTRE CHE IN AULA, ANCHE IN MODALITA’ E.LEARNING – ON.LINE.

Il master è GRATUITO; è previsto solo una quota d’ iscrizione di €. 350,00 per il rilascio del DIPLOMA DI MASTER DI PRIMO LIVELLO IN MEDICINA LEGALE

DESTINATARI: Laureati in Giurisprudenza, Scienza Biologiche, Medicina e Chirurgia, Odontoiatria, Scienze Motorie, Scienze Biotecnologiche, Operatori Del Diritto, Magistrati, Conciliatori Professionisti, Liquidatori Di Compagnie Di Assicurazioni, Esperti In Infortunistica Stradale Ed Altri Professionisti interessati alle tematiche relative al danno alla persona nei vari ambiti valutativi medico-legali.

PER ULTERIORI INFO ED ISCRIZIONI: è possibile contattare dal lunedì al sabato dalle ore 9:00 alle 13:00 e dalle16:00 alle 20:00 la segreteria studenti della Salerno formazione  ai seguenti recapiti telefonici 089.2960483 e/o 338.3304185.

CHIUSURA ISCRIZIONI: RAGGIUNGIMENTO DI MASSIMO 16 ISCRITTI.

 PROGRAMMA DI STUDIO:

MODULO 1 – CENNI STORICI

  • Primi documenti
  • Nascita della medicina legale
  • Paolo Zacchia
  • Sviluppo della Medicina legale
  • Medicina legale nel XIX secolo
  • Medicina legale nel XX secolo

MODULO 2 – MEDICINA LEGALE: PONTE TRA MEDICINA E DIRITTO

  • Originalità e partizione della disciplina
  • Il metodo in medicina legale
  • Istituto della prova
  • Diritti della persona e Costituzione italiana
  • 2 della Costituzione
  • 13 della Costituzione e inviolabilità della libertà personale
  • Diritto alla vita. Diritto alla salute
  • Diritto al rispetto della “dignità” personale
  • Diritto alla Giustizia giusta e principio di legalità
  • Diritto al lavoro e tutela del lavoratore
  • Diritto alla sicurezza nell’ambiente di vita e di lavoro

MODULO 3 – MEDICINA LEGALE PENALISTICA

  • Causalità giuridico-materiale
  • Rapporto di causalità
  • Concetto di stato anteriore. Antecedenti condizionali e concausali. Criterio comparativo
  • Momento sciogliente o liberatore e momento rivelatore
  • Teoria condizionalistica e criteri valutativi del nesso causale
  • Patogenesi e causalità nel giudizio di responsabilità
  • Causalità fisica e causalità psichica
  • La responsabilità penale
  • Elemento psicologico del reato
  • Imputabilità: aspetti definitori
  • Capacità di intendere e di volere
  • Cause fisiologiche di esclusione della imputabilità. Minore età
  • Cause patologiche di esclusione della imputabilità
  • Alcoolismo, tossicodipendenza e imputabilità
  • Sordomutismo e imputabilità
  • Stati emotivi o passionali
  • Incapacità procurata e preordinata
  • Pericolosità sociale
  • Misure di sicurezza
  • Minore età e misure di sicurezza
  • Qualificazione penale della delinquenza
  • Omicidio
  • Delitto tentato e idoneità degli atti e dei mezzi
  • Suicidio e istigazione al suicidio
  • Delitto di infanticidio in condizioni di abbandono materiale e morale
  • Delitti di percosse e lesione personale. Collocazione e generalità
  • Lesione personale e gravidanza
  • Lesioni personali colpose
  • Lesioni personali stradali gravi o gravissime
  • Delitti colposi contro la salute pubblica
  • Autolesionismo, simulazione e malattia
  • Pratiche di mutilazione degli organi genitali femminili
  • Maltrattamenti
  • Delitto di circonvenzione di persone incapaci
  • Delitto di violenza sessuale
  • Pedofilia, abuso e maltrattamento sessuale del bambino
  • Femminicidio, stalking e norme contro la violenza di genere

MODULO 4 – MEDICINA LEGALE CIVILISTICA

 

  • Capacità giuridica
  • Concetto di nascita
  • Cenni sulle prove docimasiche
  • Diritti della persona
  • Estinzione della capacità giuridica. Commorienza
  • Maggiore età e capacità di agire
  • Presupposti psicologici della capacità di agire
  • Eccezioni all’incapacità di agire per minore età
  • Consenso del minore al trattamento medico-chirurgico
  • Atti di disposizione del proprio corpo
  • Interdizione
  • 415 c.c. – Inabilitazione
  • Amministrazione di sostegno
  • Incapacità naturale
  • Incapacità a testare
  • Aspetti medico-legali del diritto di famiglia
  • Matrimonio
  • Annullamento del matrimonio civile
  • Separazione personale dei coniugi. Divorzio. Affidamento dei figli
  • Filiazione
  • Disconoscimento di paternità
  • Valutazione medico-legale del danno alla persona in responsabilità civile

MODULO 5 – MEDICINA LEGALE DELLA SICUREZZA SOCIALE

  • Sistema di sicurezza sociale
  • Servizio Sanitario Nazionale (SSN)
  • Piano sanitario Nazionale
  • Livelli Essenziali di Assistenza Sanitaria
  • Tutela degli invalidi civili. Categorie di invalidi
  • Tutela della persona portatrice di handicap
  • Valutazione della disabilità
  • Ausili, ortesi e protesi erogate dal SSN
  • Assistenza domiciliare a persone non autosufficienti
  • La tutela previdenziale del lavoratore. Sistema previdenziale e assicurazioni sociali
  • Infortuni sul lavoro e malattie professionali
  • Sicurezza del lavoro
  • Sicurezza delle attività sportive
  • Sistema delle assicurazioni private: aspetti medico-legali

MODULO 6 – TANATOLOGIA FORENSE

  • Generalità Accertamento, diagnosi e certificazione di morte
  • La denuncia sanitaria della causa di morte
  • Il riscontro diagnostico
  • L’autopsia giudiziaria e il Codice di procedura penale
  • Il sopralluogo giudiziario: indirizzi operativi
  • Morte improvvisa
  • Epoca della morte
  • I fenomeni tanatologici consecutivi
  • I fenomeni cadaverici trasformativi
  • Entomologia e micologia del cadavere

MODULO 7 –  LESIVITÀ MEDICO-LEGALE

  • Tipologia delle lesioni di interesse medico-legale
  • Lesioni da energia meccanica
  • Lesioni da corpi contundenti
  • Grandi traumatismi
  • Incidenti del traffico stradale
  • Lesioni da arma bianca
  • Lesioni da arma da fuoco
  • Lesioni da energia elettrica
  • Lesioni da elettricità atmosferica (fulminazione)
  • Lesioni da calore. Morte da ustione
  • Lesioni da energia radiante
  • Lesioni da radiazioni ionizzanti
  • Lesioni da rumore
  • Lesioni da energia barica (disbarie)
  • Asfissiologia forense
  • Lesività medico-legale: elementi di diagnosi differenziale

MODULO 8 – TECNICHE DIAGNOSTICHE E INVESTIGATIVE NELLA MEDICINA FORENSE

  • Indagini di sopralluogo. Disciplina giuridica
  • Intervento del medico nelle operazioni di sopralluogo. Incidente probatorio
  • Note tecniche: esame dell’ambiente
  • Esame del cadavere
  • Esame delle macchie
  • Esame delle impronte
  • Identificazione personale
  • Prelievo del campione biologico e disciplina penale
  • Tecniche odontostomatologiche nella identificazione personale sul vivente e sul cadavere

MODULO 9 – ELEMENTI DI TOSSICOLOGIA FORENSE

  • Introduzione
  • Concetto di veleno e di avvelenamento
  • Concetto di dose
  • Attività del tossicologo e del medico legale
  • Diagnosi di avvelenamento, acuto o cronico
  • Ricerca della via di introduzione della sostanza tossica. Criterio modale
  • Criterio cronologico
  • Criterio qualitativo
  • Criterio quantitativo
  • Criterio di esclusione e diagnosi differenziale
  • Stato anteriore
  • Tolleranza
  • Reazioni allergiche o da intolleranza
  • Effetti collaterali dei farmaci
  • Interazioni tra farmaci. Sinergismo
  • Fenomeno dell’antagonismo. Antidoti
  • Metabolismo delle sostanze tossiche
  • Ricerca delle sostanze tossiche nei visceri, nel sangue, nell’urina
  • Cenni sulle metodiche di indagine
  • Cenni sulla spettrometria di massa
  • Avvelenamento da Metalli pesanti
  • Avvelenamento da ossido di carbonio
  • Avvelenamento da anticolinesterasici
  • Avvelenamenti da funghi
  • Intossicazioni e disturbi da uso di sostanze (DSM-5)
  • Alcolismo: aspetti tossicologici e clinici
  • Dipendenza da sostanze stupefacenti e psicotrope. Aspetti tossicologici, clinici e medico-legali
  • Problemi medico-legali inerenti la diagnosi della tossicodipendenza
  • Certificazione di abuso, uso abituale, cronica intossicazione da sostanze stupefacenti e di “stato” di tossicodipendenza
  • Alcolismo e tossicodipendenze nella Medicina legale del lavoro
  • Tutela del lavoratore tossicodipendente
  • Invalidità pensionabile
  • Codice della strada. Alcol e guida
  • Screening tossicologico su strada
  • Evoluzione legislativa in materia di stupefacenti e stati di tossicodipendenza e Tabelle vigenti
  • Sanzioni amministrative ex artt.75 e 75 bis del D.P.R. 9 ottobre 1990, n. 309
  • Tossicodipendenza: accesso al programma terapeutico del SER.D come alternativo alla sanzione penale
  • Organizzazione dei servizi di prevenzione, cura e riabilitazione per le tossicodipendenze (SERD)
  • Responsabilità assistenziale

MODULO 10 – ELEMENTI DI GENETICA FORENSE

  • Generalità
  • Sangue
  • Identificazione di altro materiale biologico
  • Tessuti biologici
  • Diagnosi individuale
  • DNA in Medicina Legale
  • Polimorfismi del Cromosoma Y
  • DNA mitocondriale (mtDNA)
  • Indagini genetiche in tema di accertamento dei rapporti parentali

MODULO 11 – DEONTOLOGIA MEDICA

  • Etica, morale e deontologia professionale
  • Giuramento professionale
  • Fiducia e coscienza professionale
  • Rapporto medico-paziente: diritti e doveri
  • Responsabilità del medico di fronte alla vita che nasce: aspetti etici, deontologici e giuridici
  • Procreazione assistita. Norme deontologiche e giuridiche
  • Norme per la tutela sociale della maternità e sull’interruzione volontaria della gravidanza
  • Sterilizzazione volontaria
  • Contraccezione nella minore età
  • Eutanasia, accanimento terapeutico e direttive anticipate di trattamento
  • Omissione di soccorso
  • Referto
  • Denuncia di reato perseguibile d’ufficio (Rapporto giudiziario)
  • Denunce sanitarie
  • Denuncia delle cause di morte e tutela della privacy
  • Esumazioni ed estumulazioni
  • Certificato ad uso di cremazione
  • Certificato di morte ad uso imbalsamazione del cadavere
  • Certificato medico
  • Cartella clinica
  • Prescrizione dei farmaci
  • Cure palliative e terapia del dolore
  • Deontologia e sperimentazione
  • Segreto professionale
  • Tutela della privacy
  • Perizia e consulenza tecnica

MODULO 12 – RAPPORTO MEDICO-PAZIENTE E RESPONSABILITÀ PROFESSIONALE DEL MEDICO

  • Rapporto medico-paziente: dal modello ippocratico alla crisi attuale
  • Facoltà di curare, potestà di curare ed obbligo di curare
  • Atto medico
  • Liceità del trattamento medico-chirurgico
  • Professione di medico chirurgo
  • Qualifiche giuridiche del medico
  • Dovere di aggiornamento
  • Professioni sanitarie
  • Attività medica e attività infermieristica
  • Diritto alla salute e diritto all’autodeterminazione
  • Consenso dell’assistito (o dell’avente diritto): requisiti di validità
  • Informazione e rischio clinico
  • Dichiarazioni anticipate di trattamento (D.A.T.)
  • Doveri del medico in materia di consenso nel vigente Codice di deontologia medica
  • Rifiuto di consenso e dissenso
  • Stato di necessità
  • La responsabilità professionale del medico
  • Il contenzioso tra medico e paziente. Principali motivazioni della sua crescita
  • Errore tecnico ed errore di sistema
  • Tipologie di errori
  • Rischio clinico: Codice di deontologia medica, sicurezza delle cure e Risk Management
  • Responsabilità professionale del medico in sede penale e civile
  • Causalità materiale ed evoluzione giurisprudenziale
  • Colpa professionale
  • Responsabilità del medico per omicidio preterintenzionale
  • Morte come conseguenza di altro delitto
  • Omicidio del consenziente
  • Omicidio colposo
  • Delitto di violenza privata Delitto di omissione di atti d’ufficio
  • La Legge 8 novembre 2012, n. 189, e i nuovi profili della responsabilità professionale
  • Responsabilità professionale del medico in sede civile
  • Équipe medica e responsabilità professionale
  • Responsabilità e deontologia nei trapianti d’organo
  • Responsabilità della struttura sanitaria
  • Responsabilità erariale e amministrativa del medico
  • Responsabilità deontologica
  • Responsabilità medica, mediazione e conciliazione
  • Copertura assicurativa dei rischi professionali

Per ulteriori informazioni e/o per le iscrizioni, è possibile contattare dal lunedì al sabato dalle ore 9:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 20:00 la segreteria studenti della Salerno formazione  ai seguenti recapiti telefonici 089.2960483 e/o 338.3304185.

SITO WEB: www.salernoformazione.com  

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.