Crisi Treofan, Prete a Il Mattino: «Governo inconsistente e snobbato»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
Alla fine, dopo due mesi di presidio permanente la Jindal ha comunicato ai lavoratori della Treofan di Battipaglia la chiusura dello stabilimento.

Contestualmente è stata attivata la procedura di licenziamento collettivo per 65 lavoratori salernitani. Sul caso Treofan Il Mattino, oggi in edicola, ha intervistato il presidente di Confindustria Salerno Andrea Prete che per primo si era interessato della vicenda ed aveva anche scritto una accorata lettera all’ambasciatrice indiana, Reenat Sandhu, per chiedere l’intervento sulla proprietaria di Treofan, la Jindal.

«Mi lasci sottolineare l’assoluta inconsistenza del governo sul caso Treofan – ha detto Prete – . Io sono andato in visita il giorno di Natale, il vice premier (Luigi Di Maio, nda) è andato il giorno successivo. Hanno convocato dei tavoli, ma sono stati snobbati dalla proprietà. Oggi ci dicono di aver coinvolto l’ambasciata, quando già lo avevo fatto io. Questo è un governo che parla molto, ma fa pochi fatti».

Poi aggiunge: «La Jindal non ha comprato per cedere ad altri gruppi, ma per togliere un concorrente dal mercato. Non la cederanno a nessun altro, per non avere un altro concorrente sul mercato. Non c’è da essere ottimisti in questo senso, ma questo non vuol dire che non si debba combattere e tentare tutto il possibile fino alla fine».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. Ma cosa ci potevamo aspettare dall’incompetente,opportunista e trasformista Di Maio che mai ha gestito prima di adesso crisi aziendali?

  2. Si andasse a fare adesso un selfie con il suo amico salvini davanti ai cancelli chiusi dell’azienda!…nooo ci sono i migranti da respingere!Distrazione di massa per un paese che non sanno gestire e che manderanno alla rovina!

  3. La stessa proprietà indiana ha ricevuto 12 milioni dalla regione Puglia per lo stabilimento di Brindisi, fondi che uno stato serio revocherebbe seduta stante. Cari signori, questi sono gli effetti del capitalismo finanziario all’italiana. Perché nessuno dice che a cedere lo stabilimento a questi aguzzini indiani per un tozzo di pane fu un fondo di investimenti facente capo a De Bendetti?

  4. X PASTENESI DELL’RNO: Certo pur di giusticare questo Governicchio ve ne inventate di scuse. Questi hanno lasciato l’Italia non per crisi ma per le politiche dei magici nostri eroi. E non saranno gli ultimi

  5. Stanno ricostituendo la “Casta” ,occupando la tv di stato,ci propineranno una rubrica a puntate sull’ineffabile Grillo e costoro sarebbero i puri e gli onesti,dopo i condoni per Ischia,fiscali,la chiamata diretta ai ministeri dei loro raccomandati e amici,La sofferenza di donne bambini in mezzo al mare…??

  6. Ma perché date la colpa al governo attuale. La colpa è delle politiche sbagliate che hanno elargito finanziamenti ed agevolazioni ad imprenditori esteri senza pensare a tutelarsi in caso di chiusura. È colpa delle troppe tasse alle aziende che innalzano il costo del lavoro e ci rendono non competitivi. È colpa della monnezza che ci ha governato nei decenni passati non degli “sfrantumati” che ci governano da pochi mesi. Se fra qualche anno si dovessero ripetere un evento simile allora potremmo prendercela con Giggino.

  7. Ahahah…hanno beccato pure il Di Battista,il cui padre ha lavoratori in nero!…i puri!!…gli onesti!!…che schifo!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.