Salernitana all’assalto del Lecce, all’Arechi in palio punti play off

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Si torna all’Arechi dopo quasi un mese. Era finita con il Pescara che maramaldeggiava e la Salernitana piegata su se stessa e le sue paure accompagnata dai fischi dei tifosi. Quasi un mese dopo i granata tornano a giocare nell’impianto di via Allende con l’intento di riconquistare il fattore casalingo ed il pubblico granata. La vittoria di Palermo, in casa della capolista, ha dato una importante iniezione di fiducia alla squadra e all’ambiente ma non tutti i problemi sono stati risolti.

In un Arechi con larghi spazi vuoti (infelice la collocazione alle ore 18) la gara di oggi è stata preceduta da un altro striscione degli UMS una frangia (che si sta rivelando) scissionista della curva sud Siberiano. Ieri notte il gruppo Ultras ha manifestato la propria posizione di contrapposizione nei confronti della proprietà di Lotito e Mezzaroma ‘Una vittoria non ci basterà.

Sempre coerenti contro questa società’. Società che ha finora respinto gli assalti per i suoi elementi più interessanti proponendo come novità Minala che ha già esordito (per la terza volta) a Palermo e Hysen Memolla terzino sinistro albanese classe ’92 proveniente dalla Croazia non convocato per questioni di transfert. Spifferi di mercato parlano per l’out mancino anche di un ritorno di Molinaro (dovesse partire Vitale chiesto dal Perugia che mette sul tavolo una punta).

A centrocampo piace il giovane Salvatore Santoro (’99) della Casertana. Su di lui c’è anche il Parma che potrebbe ingaggiarlo e girarlo in granata

Per l’attacco si fanno i nomi di Cocco (Pescara), Cissè (Verona) e Mustacchio (Perugia nell’operazione Vitale) Gregucci  schiera nove undicesimi della formazione che ha vinto al Barbera. Senza Di Tacchio e Migliorini il 3-4-2-1 si compone con Mantovani, Perticone e Gigliotti in difesa davanti a Micai. Il primo prende il posto dello squalificato Migliorini, con Perticone che si accentra.

In mediana, conferma per Pucino e Vitale sulle corsie esterne con Castiglia (preferito a Minala) in coppia con Akpa Akpro recuperato in extremis. Tutto inalterato dalla cintola in su. I due Anderson (Djavan e Andrè) avranno il compito di fornire assistenza all’unica punta che sarà ancora una volta Lamin Jallow.

Nel Lecce di Liverani che sarà regolarmente in panchina (annullata la squalifica) occhio a  Palombi ex granata, di proprietà della Lazio e che ha voglia di dimostrare il proprio valore. Palombi è favorito per fare coppia in avanti con Falco, mentre Mancosu agirà a supporto. La Mantia , al pari di Venuti , dovrebbe partire dalla panchina perché reduce da problemi fisici.

LE PAROLE DI LIVERANI. «Abbiamo lavorato bene in settimana e superato l’amarezza per il pareggio interno contro il Benevento – ha detto ieri Liverani -. Affronteremo i nostri avversari con grande rispetto, così come facciamo con tutti gli altri. La Salernitana è una squadra costruita per disputare un campionato di livello, gioca in casa ed è reduce dalla vittoria sul campo del Palermo. Insomma, tutti gli ingredienti per fare una gara da Lecce».

LE CURIOSITA’. Diverse le curiosità relative al match odierno in programma all’Arechi.

Salernitana a segno da 9 gare consecutive in casa. La Salernitana, tra le mura amiche, è sempre andata a segno nelle ultime 9 partite, bilancio di 15 reti segnate. L’ultima volta a secco di reti all’ “Arechi” risale al 25 agosto scorso, Salernitana-Palermo 0-0.

Lecce: dal 61’ al 75’ top, ultimi 15’ flop. Il Lecce è la squadra che segna di più dal 61’ al 75’ – insieme al Palermo -, con 8 reti segnate sulle 31 totali realizzate di squadra. Allo stesso tempo i salentini sono la compagine più distratta negli ultimi 15’ di gara con 10 reti incassate sulle 24 totali subite, record negativo della Lega B 2018/19 come Padova e Carpi.

Lecce, unica tra le prime 9 a perdere punti nelle riprese. Il Lecce, tra le squadre in area-promozione (classifica odierna alla mano dal 1° al 9° posto) è quella che haperso più punti nelle riprese rispetto ai primi tempi (-5 punti)

ARECHI BLINDATO PER 82 TIFOSI DEL LECCE. NIENTE CONTAINER.  Stadio Arechi blindato con 200 agenti per Salernitana – Lecce anche se non ci saranno i container a protezione del settore ospiti occupato da 82 supporter del Lecce.  Aperti cinema e ristoranti alle spalle della curva Nord, che erano stati bloccati fino alle 21 da precedente ordinanza. Validi, invece, i dispositivi di traffico da gara a rischio: divieto di circolazione, sosta e fermata dalle ore 15 nel sottopasso di via San Leonardo, dove vige anche il divieto di transito pedonale, in aggiunta a via dei Carrari e via Fangarielli.

SALERNITANA – LECCE Stadio Arechi ore 18

SALERNITANA (3-4-2-1); Micai; Mantovani, Perticone, Gigliotti; Pucino, Akpa Akpro, Castiglia, Vitale; André Anderson, Djavan Anderson; Jallow

In panchina: Vannucchi, Bernardini, Di Gennaro, Vuletich, Rosina, Djuric, Casasola, Minala, Schiavi, Bocalon, Orlando, Mazzarani

Allenatore: Gregucci

LECCE (4-3-1-2); Vigorito; Fiamozzi, Lucioni, Bovo, Calderoni; Petriccione, Tachtsidis, Scavone; Mancosu; Falco, Palombi

In panchina: Bleve, Riccardi, Cosenza, arrigoni, Lepore, Haye, Marino, Meccariello, Pettinari, La Mantia, Tabanelli, Venuti

Allenatore: Liverani

Arbitro: Maggioni di Lecce

L’ANTICIPO. COLPO DEL CROTONE A FOGGIA. Il Crotone ha vinto 2-0 a Foggia nell’anticipo della 21/ma giornata di Serie B. Le reti nel primo tempo di Rohden al 6′ e Zanellato al 14′. Grazie ai tre punti i calabresi lasciano l’ultimo posto in classifica e raggiungono quota 17 punti, a -1 dai pugliesi.

LE PARTITE DI OGGI (Riposa il Benevento)

Foggia-Crotone 0-2
Ascoli-Perugia sabato ore 15
Cittadella-Carpi
Cremonese-Palermo
Salernitana-Lecce ore 18
Venezia-Padova domenica ore 15
Livorno-Pescara
Brescia-Spezia ore 18
Verona-Cosenza lunedì ore 21

AGGIORNAMENTI USSALERNITANA1919.IT

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.