Battipaglia: auto sprovviste di polizza sequestri e denunce

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
Dieci auto sequestrate dai carabinieri perché prive di assicurazioni. Sono state intercettate durante controlli stradali effettuati dai militari diretti dal maggiore Vitantonio Sisto tra Battipaglia e Bellizzi.

Due dei veicoli posti sotto sequestro circolavano con le polizze contraffatte, mentre gli altri erano senza documenti assicurativi. Tutti i veicoli sprovvisti di copertura assicurativa sono stati sequestrati dai carabinieri e i proprietari delle auto denunciati. Lo scrive Il Mattino Oggi in edicola

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. In uno Stato razzista io di Salerno a parità di tutte le variabili per il calcolo del premio RC Auto, pago il doppio anche triplo rispetto ad uno che vive al Nord, solo ed esclusivamente perché io vivo in prov di Salerno e se cambiassi residenza verrei trattato come un padano,a prescindere se fossi un truffatore;
    questa è discriminazione territoriale!
    le compagnie assicurative sono società private e le RCAuto sono disciplinate da legge nazionale non regionale o provinciale,pertanto è giusto pagare tutti la stessa cifra per il premio RCAuto senza alcuna discriminazione territoriale!
    oltretutto secondo i dati ACI al Sud vi sono meno incidenti( quindi potenzialmente meno truffe perché nessuno lo può affermare con certezza) e tra questi anche meno mortali,quindi pagare il doppio o triplo un premio RCAuto non ha alcun senso logico!
    Ma possibile che non vi sia un legale con la “capa gloriosa” che possa fare qualcosa?

    I politici fanno solo chiacchiere,dovremmo iniziare a scioperare come i gilet gialli,boicottare tutti i prodotti che provengono dal Nord fin quando i premi RCAuto non saranno uguali per tutti!

    Il saccheggio verso il ricco poi povero Sud continua dal 1861

  2. Pienamente d’accordo con il commento di Caronte:purtroppo ci “mangiano troppe persone, spremere i cittadini del sud(incapaci di ribellione, ma pronti ad indignarsi per cause extracomunitari, cani, ecc) è troppo facile. E soprattutto le truffe assicurative al nord saranno il triplo di quelle del sud, e noi le paghiamo.
    Poi un passaggio per l’idiota di sopra : gente disonesta chi non può pagare il premio? Sicuramente non dovrebbero circolare, ma chi deve per forza usare l’auto (lavoro, figli, persone anziane, ecc) e non riesce a pagare l’estorsivo premio assicurativo, è un criminale? Io direi più disperati, e sarei tentato di fare lo stesso sinceramente. …
    P.s. vedi su un dizionario il significato di “disonesto”

  3. Beh considerando che da noi, circa la metà degli incidenti é falsa, direi che mi sembra logica la conseguenza, razze a parte

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.