Russia, nonni ubriachi gettano il nipote di 11 mesi nella stufa

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Maxim Sagalakov, un bimbo di 11 mesi, è morto carbonizzato dopo essere stato gettato nella stufa di casa dai nonni. E’ successo nel distretto di Khakassia, in Russia. La mamma, la ventenne Viktoria, lo aveva lasciato in custodia ai genitori  ma, una volta rincasata, lo ha trovato senza vita. A quanto si apprende, i nonni erano ubriachi e avrebbero raccontato alla polizia di non essere riusciti a sopportare i pianti e le urla del bambino. La coppia rischia la condanna all’ergastolo.

La madre del piccolo ha affidato ai social il suo dolore. “Riposa in pace, mio ​​amato figlio – scrive su Facebook – Il mio dolore non diminuisce nemmeno per un minuto. Come potrò farcela se tu non sei con me? Non posso abbracciarti, ho solo una tua fotografia dove rivedere il tuo sguardo gentile e tenero. Mi manchi tanto, figlio mio. Vieni a trovarmi solo per un secondo: vieni a trovarmi nei miei sogni. So che ora vedi tutto, sei un angelo che vola in cielo”.

Un abitante del villaggio ha raccontato che il nonno ha problemi con l’alcol e che quel giorno era rientrato a casa dopo aver esagerato con la vodka. Una vicina ha invece spiegato ai media che i due nonni avevano spesso curato il bambino mentre la madre era assente. Lo avevano fatto in modo amorevole. “Non riesco a crederci- ha aggiunto la donna  – sono ancora sotto shock. Si sono presi cura di Maxim. I miei bambini hanno giocato con lui. Non mi spiego come sia potuto accadere”.

Fonte TgCom

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.