Salernitana: il giorno di Calaiò, l’arciere vuol esserci nel derby

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
Primo giorno a Salerno per Emanuele Calaiò. L’arciere dopo le visite mediche si aggrega al gruppo per il primo allenamento in granata.

Da valutare le sue condizioni essendo rimasto fermo per 6 mesi. Calaiò avrà bisogno di tempo per recuperare la piena condizione ed il ritmo partita ma la voglia di mostrarsi ad i suoi nuovi tifosi, la necessità di rianimare un reparto avanzato in forte difficoltà, ed il derby con il Benevento potrebbero spingerlo ad entrare a gara in corso, venerdì, per dare il suo contributo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. era tanto per fare qualcosa,prendere un attaccante di 37anni fermo da 6 mesi significa prendere per il culo i tifosi,comunque con lotito la salernitana finche’ ci saranno i fessi(i tifosi)che lo faranno rientrare dalle spese con l’aggiunta di provare i suoi futuri calciatori e quelli validi o li vende o li inserisce nella lazio e’ tutto a posto,la salernitana rimane ne carne ne pesce,belle parole di circostanza……la promessa di fare meglio…….onestamente se mi regala il biglietto non vado allo stadio,la salernitana puo essere la piu’ scarsa ma essere preso per il culo da 2 stronzi proprio non mi va giu,auguri a chi va’ ancora allo stadio………per i quali non mi esprimo!!!!!!!!!!

  2. e basta….. non ci importa nulla del presidente o dei calciatori…. quelli vanno via. la nostra amata resta e per lei che dobbiamo essere sempre numerosi e non solo quando si vince…. purtroppo allo stadio siamo sempre gli stessi…. forse anche meno…. ma il vero tifoso non puo tradirla per colpa di un giocatore o di un presidente….. è come dire non amo mia moglie per colpa del fratello…

  3. Caro anonimo, quella di oggi non è la nostra amata, è la Lotitiana. La maglia è amaranto e celeste Lazio, non ha dignità, non rappresenta la nostra centenaria storia e ci disonora in tutti i campi. I veri tifosi chiedano al porco di restituire lo stemma e i colori sociali e di portare questa indegna squadraccia a Formello. Chi tifa Salernitana, non può accettare che la nostra maglia venga usata come carta igienica. Chi vuole il bene della Salernitana, chi la tifa, deve chiedere che questa società che ci vuole deboli e in mano ad un personaggio squallido come Fabiani, tolga il disturbo. Amare qualcosa è volerne il bene costi quel che costi, anche allontanarsi. Nemmeno Lombardi è stato un presidente peggiore: Lotito eguaglia Josef Cala.

  4. Come sono lontani i tempi in cui avevamo signori direttori sportivi quali Castagnini,Pavone e Salerno gente che ne capiva di pallone

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.