Sanremo: Mahmood scatena la rete e nel Festival entra Salvini

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
“Il festival di Sanremo ha, di fatto, occupato la rete. Le menzioni sono state  293.6k, gli ‘autori unici’ di post o articoli sono stati 29.7 K, un sentiment positivo per il il 24%, negativo per il 15%, neutro per il resto. Tutto ha generato un engagement, un coinvolgimento totale, di 3,5 Milioni di utenti”.

È lo studio di ‘Identità Digitale’ la società di Helene Pacitto che ha monitorato, con lo strumento Talkwalker, la rete nelle giornate del festival, da martedì 5 a Sabato 9. La Pacitto ha lavorato sul Keyword ‘Sanremo’ e con la collaborazione del giornalista Gaetano Amatruda.

“Il vincitore del Festival, Mahmood ha registrato – aggiunge la Pacitto – 15.4K menzioni nella rete nel periodo 5-10 febbraio con un picco di 3,3k nella notte fra sabato e domenica. Per lui un sentiment positivo per il 56,7%, neutro per il 36.6 % e negativo per il 6,7%”.
“La curiosità- dice la Pacitto – è stata quella del Ministro Matteo Salvini abbinato al Festival.

Il Ministro dell’Interno è stato fra i protagonisti. Si è acceso un dibattito, in rete, soprattutto in seguito alla proclamazione del vincitore. Si è, infatti, alimentata una discussione che ha registrato 1,2 K di menzioni ma durante le serate è stata significativa la presenza del titolare de Viminale con un sentiment positivo del 14,5%, negativo del 13,8% e neutro del 71,7%”.

“Gli influencer che più hanno inciso sono stati i siti di Repubblica.it che ha generato un engagement di 71.7k per menzione, poi i siti del Messaggero, del Secolo d’Italia, del Corriere e di Fanpage.it. La ripartizione, per tipo di media, ha visto una centralità di twitter con il 78,2%, poi le testate online per il 6,5%, poi i blog per il 6,3%”.

“Il Festival si è confermato evento nazionale, una kermesse che unisce il Paese e le fasce d’età. In rete a parlarne sono state per il 53,3% le donne e per  il 46,7% gli uomini. La fascia d’età più coinvolta quella dei 25/34 anni (per il 47,6%) poi la fascia 18/24 (per il 33,6%), poi la fascia 35/44. Le ricerche e le menzioni per l’86,6% in Italia e per il 6,2% negli USA”.

“Il picco di ascolti nella serata conclusiva. L’ultima serata e’ stata seguita, in media, da 10 milioni 622 mila telespettatori con il 56.5% di share.

Nella prima serata, martedì 5, gli  spettatori sono stati 10.086.000, pari al 49,5% di share. Mercoledì 6 febbraio gli spettatori 9,1 milioni per uno share totale del 47,3%. Giovedì 7 febbraio gli spettatori 9 milioni e 409mila, con uno share del 46,7% e venerdì 8 febbraio erano, invece, 9 milioni 552 mila gli spettatori per uno share del 46,1%”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. Sapete che ci avrei scommesso? Nel paese del raSSismo ovunque, nel paese che per essere accettato(e perdonato e mantenuto) devi essere o gay, o diversamente bianco, o basta non essere itaGliano, dove se un extracomunitario picchia un agente è “peccato”, ma se un cittadino italiota si chiude in casa e manifesta paura subito viene “censito” come raSSista, ecc, ecco il vincitore del festival. Anche se il brano fa’ piuttosto. ….diciamo che non è troppo orecchiabile, però dato che è cantato da uno che si chiama mahmood, ecco che il brano diventa bellissimo e merita il primo posto.
    Perbenisti e buonisti vari, ci siete riusciti!
    Ah, sì, Salvini è raSSista e la colpa è sua!

  2. Per chi si é firmato “bellissimo brano”.
    Sei un povero ignorante ed imbecille. L’Italia sarebbe un Paese migliore senza la gente come te.
    Fortunatamemte siamo in un Paese democratico e siamo liberi di esprimere le nostre idee.
    Qunidi il mio pensiero è che sei un pagliaccio. Capra! (Chiedo scusa alle capre per questo accostamento)

  3. Mio figlio che ha fatto conservatorio l’ha giudicato ,in termini musicali,sicuramente più innovativo di colui che era il grande favorito.E ci avete ammorbato voi e Salvini!!

  4. Il problema è che con Italia ci sentiamo no tanti conigli…troppi buonisti del ….non si andrà mai da nessuna parte

  5. Anch’io ho studiato al consevatorio… Sarebbe stato giusto dire questione di gusti muscali per questo ne esistono tanti tipi .. basta che arrivi e susciti qualcosa anche a una sola persona … quale innovazione … Secondo me si trattai una vittoria annunciata.
    L’origine è araba, il nome d’arte pure. Musica arabeggiante, testo con frasi in lingua araba, arricchito da Ramadan e narghilè in ordine sparso. Gli ingredienti politicamente corretti ci sono tutti. Non poteva che vincere lui.

  6. Rispondo a “imbecille” Omar :
    Io non avevo offeso nessuno, avevo espresso un giudizio ed un parere personale.
    Tu dici siamo in un paese democratico e siamo liberi :quindi? Vedi che imbecille che sei?Mi aggredisci e mi offendi solo perché non la vedo come te. …..e ti sei pure smascherato, mio caro imbecille (senza offesa per gli imbecilli) perbenista buonista italiota pdiota.
    E ripeto : ci siete riusciti perbenisti e buonisti vari e la colpa di tutti i mali è il diavolo Salvini.

  7. Fermo restando che un artista nella vita privata ha il proprio stile dì vita e può essere di qualunque parte del mondo.INTENDIAMOCI. ma questo anno Sanremo si sapeva che lo vinceva o un extracomunitario o un omosessuale (donna o uomo) oppure qualcuno che portava il cane a cantare con se.QUESTO È IL FINTO BUONISMO PAPPAGALLESCO ITALIANO.

  8. ulteriore prova che la stampa crea le notizie: qui salvini non ha fatto e non c’entra assolutamente nulla, ma la stampa va a prendere qualche riga che lui ha postato sul proprio account twitter e ne fa una notizia, come se salvini avesse fatto chissa cosa. ha al massimo espresso un’opinione, un suo gusto, come hanno fatto milioni di italiani, ma la stampa deve creare il “caso salvini”, giusto per continuare a tentare di propinare il modello buonista dell’accoglienza a oltranza. a parte questo, come lo stesso salvini ha detto (molto più corretto di tanti giornalistucoli e avversari coi paraocchi) questo che ha vinto è italiano da parte di madre ed è nato in italia, quindi non ha neppure nulla a che fare con la questione dei clandestini cosiddetti migranti che qualcuno a sinistra vorrebbe schiavizzare col pretesto dell accoglienza (a pagamento, ovviamente).
    E’ comunque perlomeno “strano” che la giuria popolare, migliaia di persone, avevano votato per altri, mentre questo vincitore è uscito solo grazie al voto di una fantomatica giuria d’onore di pochi individui…

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.