Volley: La P2P batte 3-0 Sassuolo nella prima gara di pool salvezza

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
La P2P GIVOVA batte Sassuolo 3-0 (25-22, 28-26, 25-16) nella prima gara di pool salvezza. Al palasport di Capriglia, davanti a 400 spettatori, la squadra di coach Guadalupi non si è mai smarrita, sospinta nei momenti tipici dal cecchino francese Dascalu, autrice di 21 punti, MVP. Nella classifica del girone di pool salvezza la P2P è prima a quota 16 e ha scavalcato Sassuolo (15).
“Prestazione buona, con ottimo rapporto muro difeso e qualche sbavatura in battuta alla quale abbiamo saputo rimediare – dice coach Guadalupi – la squadra ha infiammato il pubblico e i tifosi hanno trascinato la squadra in un connubio perfetto – Sapevamo che Obossa, il loro opposto, avrebbe potuto spostare gli equilibri e siamo stati bravi anche noi a farla uscire dalla partita”.
“Una bella lettera di San Valentino da parte della squadra ai tanti tifosi – dice il patron Franco Montuori – Ho seguito la partita dalla panchina e ho palpitato per una squadra che adesso è in grande condizione psicofisica. In Coppa Italia contro Sassuolo aveva perso d’un soffio, oggi ci siamo fatti valere”.
“La Coppa Italia mi era rimasta negli occhi – dice la centrale della P2P GIVOVA Agnese Cecconello – sono scesa in campo determinata insieme a tutte le mie compagne, siamo partiti forte subito con muri vincenti. Siamo molto migliorati anche in difesa, un fondamentale nel quale ballavamo parecchio fino a qualche tempo fa”.
La P2P parte a razzo: determinata, accesa, sfrutta tre volte Cecconello (2 muri, 1 primo tempo) e 2 errori punti in attacco di Sassuolo: 5-1. Il divario è di 4 punti (8-4) anche al primo time out tecnico di coach Barbolini, complici gli attacchi vincenti di Dascalu e Arciprete e il muro di Strobbe. Il diagonale stretto di Pistolesi e l’ace di Strobbe regalano il provvisorio 11-8 ma nel roster irnino s’insinua il vizio capitale (gli errori in battuta, addirittura 7 a fine parziale) e Sassuolo resta in scía.
Occorrono percentuali molto buone in attacco per tenere a distanza Sassuolo e la P2P ci riesce con Pistolesi, 2 volte, Strobbe, infine Arciprete fino al 21-20. Poi si entra in “zona Dascalu”: 3 su 3 del cecchino francese di Baronissi, errore conclusivo di Galletti al servizio e la P2P passa all’incasso del primo set: 25-22 in 24′. Ad inizio secondo set, bisticcia con la battuta anche Sassuolo, fresca vincitrice della Coppa Italia di serie A2.
Il secondo è il set della rimonta e del cuore. L’equilibrio (7-7) si spezza subito a favore di Sassuolo, dopo la sostituzione di Obossa con Gatta. La P2P GIVOVA va sotto di 3 (19-22) ma dopo il time out di Guadalupi ritorna sul taraflex con un’altra tempra. Protagonista tutta la squadra, finalizzatrici Arciprete (21-22) e Dascalu (24-23).
Sassuolo spezzetta con i time out ma Arciprete va a segno due volte, soprattutto nella lotteria dei vantaggi ai quali le ospiti costringono la P2P, fino al 26-26. Nel momento decisivo, si illumina la mattonella di Dascalu, che non tradisce (28-26).
Il terzo set si apre con l’ace di Dall’Igna e prosegue con il primo tempo vincente di Strobbe (7-3, time out ospite). Alla ripresa del gioco, sontuoso muro a 3 vincente della P2P: Dascalu-Strobbe-Arciprete. Baronissi deborda con la pipe di Pistolesi (10-5) e conferma i 5 punti di vantaggio con la bordata di Dascalu da posto 2 (15-11).
Poi è show della francese, che attinge a tutto il repertorio, sfoderando conclusioni potenti e pallonetti (19-11). Obossa prova a replicare ma “spara” out. La imita Kosareva (21-12). Nove palle match dopo la pipe di Dascalu (24-15). Chiusura 25-16 dopo un errore in attacco di Joly.
Punti P2P: Dascalu 21, Cecconello 7, Strobbe 7, Pistolesi 6, Arciprete 11, Dall’Igna 1, Ferrara (libero).
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.