eBay: nel 2018 boom di nuovi venditori professionali dalle piccole città italiane

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

L’ eCommerce è un fenomeno che si sta diffondendo sempre più capillarmente, soprattutto tra le piccole città italiane. A fotografare la situazione, dati interni eBay che testimoniano come, nel 2018, il 65% delle nuove aziende che hanno deciso di aprirsi al mercato online attraverso la piattaforma provenga proprio da città medio-piccole.

Numeri che confermano come l’eCommerce sia sempre di più visto da chi vive nei piccoli centri come un modo semplice e immediato per aprirsi al mondo, superando le barriere geografiche che spesso ostacolano chi vive lontano dalle grandi città.

Il primato per numero di iscritti provenienti da piccoli centri va alla Campania, con il 25% di nuovi venditori, seguita daLombardia (11%) Sicilia (8%). In generale, tutto il Sud Italia ha visto un vero e proprio boom di nuovi venditori da piccole città, con il 50% di nuove attività su eBay di venditori da Campania, Puglia, Sicilia, Abruzzo, Molise, Basilicata e Calabria. Il 2018 conferma quindi l’eCommerce come un’ottima opportunità per quei territori in cui l’impresa tradizionale stenta a decollare.

Come testimonia Angelo Piscitiello, di Oliveto Citra (SA), titolare dell’azienda SelePoint, sbarcata su eBay.it nel febbraio 2018, “Abbiamo avviato il negozio online lo scorso anno ed è stato un successo inaspettato. In 12 mesi abbiamo processato più di 4.000 ordini e il nostro catalogo online conta oggi più di 1.000 prodotti. eBay ci ha permesso di aumentare notevolmente la nostra base clienti: venendo da un paese di provincia, era praticamente impossibile andare oltre una certa soglia di acquirenti, mentre grazie all’online abbiamo visto un aumento sia delle vendite tramite eBay, sia di clienti che vengono fisicamente in negozio dopo averci visto online.”

I venditori che hanno aperto un negozio su eBay nel 2018 hanno pubblicato in un anno quasi 8 milioni di inserzioni, raggiungendo in modo semplice e immediato gli oltre 179 milioni di acquirenti attivi nel mondo che acquistano attraverso la piattaforma.

Quali sono i settori su cui hanno puntato questi nuovi imprenditori digitali? Il 23% ha deciso di investire nel settore casa & giardino, seguito dal 21% che ha scelto l’elettronica di consumo e dal 20% che ha invece puntato sulla moda.

Il 2018 ci rimanda l’immagine di un’Italia che vede sempre di più nell’eCommerce un acceleratore di business che va oltre le tradizionali distinzioni tra grandi centri urbani e piccoli comuni.

È un segno di come le innovazioni digitali possano aiutare a rilanciare un grande patrimonio italiano come quello dei piccoli centri”, commenta Susana Voces, General Manager di eBay in Italia e Spagna. “Oggi eBay in Italia conta oltre 35.000 venditori e quasi 7 su 10 di questi esportano i loro prodotti, numeri che testimoniano come il mercato online possa essere davvero un valido alleato per le PMI italiane”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.