Salerno: in giro su auto e moto senza assicurazione, la stangata

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
18
Stampa
Boom di veicoli senza assicurazione e revisione a Salerno.

In un mese la polizia municipale ha registrato la presenza di dieci tra auto e scooter irregolari ogni giorno.

È il risultato della linea dura scattata nei giorni scorsi e disposta dal comandante Antonio Vecchione, che ha posto come priorità della circolazione cittadina la regolarizzazione dei veicoli senza assicurazione. A darne notizia il quotidiano Il Mattino oggi in edicola.

La stangata è pesante. «Abbiamo utilizzato le doppie pattuglie per la prima volta – dice Vecchione al Mattino – proprio per stanare all’istante i veicoli senza assicurazione». Come? Una pattuglia ha utilizzato lo Street control puntandolo sui veicoli in transito, mentre una seconda ha proceduto a bloccare le auto contestando il verbale.

Rilevate quindi all’istante le irregolarità legate alla mancata sottoscrizione dell’assicurazione e la procedura corretta di revisione. «Si tratta di posti di blocco innovativi – spiega Vecchione – che servono ad aumentare la sicurezza stradale. Abbiamo registrato una elevata incidenza di veicoli irregolari».

La media da gennaio è di dieci veicoli sanzionati al giorno. Quindi è prevista la quota di 300 multati dopo appena un mese e mezzo dell’anno nuovo.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

18 COMMENTI

  1. Solo la multa? ?????
    Ci vuole anche sequestro di auto, patente 2 anni di pena.
    Questa è gente che poi fa danni a chi viaggia in regola da sempre

  2. Solita cattiveria e arroganza tipicamente dei salernitani espressa in questi commenti.
    È giusto che chi ha un veicolo a motore deve assolutamente assicurarlo, e su questo non si discute.
    Però, chi ha un veicolo ed è l’unico modo per spostarsi, ma non ha possibilità ad assicurarlo, avrebbe bisogno di una mano.
    Chi deve andare a lavoro, e possiede solo uno scooter e non riesce a prendere l’autobus(per orari, per traffico, per soldi),ed ha solo il suo stipendio per “campare” la famiglia e non riesce ad assicurarlo, come può fare? ;
    Chi in famiglia ha persone anziane, disabili, e come unico modo per trasportali ha l’auto, ma non riesce ad assicurarla(pochi soldi), come può fare in alternativa? ;
    Chi ha bambini piccoli da portare davanti ed indietro ed il proprio reddito non gli permette di fare l’assicurazione, come può fare?
    Io non parlo di chi ha la Ferrari e non la vuol assicurare, ma sottolineo l’esigenza di spostarsi di persone che hanno un reddito basso,famiglie monoreddito con bambini, padri e madri che o assicurano l’auto o fanno mangiare i figli. E ce ne sono tanti.
    Facile dire che devono camminare a piedi, ma ci sono casi in cui l’uso del proprio veicolo è veramente indispensabile. Giusto punire chi si crede furbo e vuole risparmiare, ma bisogna anche andare incontro a chi non ha soldi. E poi prima di giudicare gli altri, guardiamo un poco i nostri “peccati”.

  3. non solo la multa, ma fermo amministrativo dell’auto e sospensione della patente un mese…così la prossima volta si ricorda bene di metttere in regola l’auto prima di prenderla

  4. Fanno bene, contro il magna magna delle assicurazioni del NORD, contro gli ingiustificati aumenti, contro le truffe (perchè se non hanno l’assicurazione non possono truffare). Tutto è lecito agli speculatori, per legge, per estorcere denaro agli stupidi, altro che “Finalmente!”, in “regola da sempre” ecc. Un fiume di soldi che corre verso le tasche di quelli che poi ci danno pure per straccioni !!!.
    La norma è “NON PAGARE” se la prestazione è scarsa o nulla (perchè quando succede neanche ti risarciscono con mille scuse) altro che sequestri e multe.

  5. Grande comandante vai così. Per colpa dri soliti furbi paghiamo il doppio da sempre noi gente onesta.

  6. Gianluca 6 un ebete, e ti spiego perché :
    tu sei convinto che paghiamo tanto per le truffe? Io ho parenti a Brescia, e ti assicuro che lì le truffe le fanno, altroché! E le fanno molte di più, dato che hanno più carta bianca, inquanto pagano moooolto di meno anche ai primi contratti stipulati, e poi c’è una buona “collaborazione” ospedali e periti, e noi “fessi”paghiamo.
    Inoltre, sai che un automobilista virtuoso dovrebbe pagare ogni anno di meno, dato che tutti abbiamo sottoscritto il “bonus malus”?
    Purtroppo noi non usiamo il nostro cervello, se ci dicono “il ciuccio vola” per noi sarà così, mica valutiamo con la nostra intelligenza!
    Siamo ignoranti, presuntuosi(noi “brava gente onesta”), sfruttati dalle compagnie che hanno fatto cartello, e invece di protestare contro, che facciamo? Diamo ragione alle compagnie perché da noi fanno le truffe! Che idioti!
    Io sarei per una protesta civile contro questi salassi ingiustificati : sospendere le polizze assicurative fino a quando non regolarizzassero le tariffe, tutti insieme. E poi sempre con la stessa protesta, contro il caro benzina e man mano verso tutti i soprusi che quotidianamente subiamo.

  7. x il commentatore del 18:07
    Il tuo discorso non fa una piega. Ma è colpa anche degli evasori, di chi non stipula polizze assicurative alle auto, di conseguenza noi paghiamo di più il premio assicurativo rispetto agli abitanti del nord Italia.

  8. Chist stann a for. I figli, i prezzi.. Bello, se non te lo puoi permettere non ci vai in macchina. La società ha delle regole.
    O credi che noialtri i soldi li troviamo a terra?
    Chist’at ca pontifica sul caro assicurazioni e intanto così va a quel servizio alle persone corrette. Ammazza, e che facce di bronzo (e sono un signore…)

    Mo’ fa che hann ragion chi non pav?
    Cose da matti.

  9. … forse non è chiaro chi sono i furbi. Con la scusa di “quelli che non pagano”, “quelli che fanno le truffe”, “quelli che rubano le auto” ecc. ti fottono i soldi e tu ciuccio “onesto” paghi.
    Tutte queste storie sono problemi degli assicuratori che avrebbero dovuto mettere nel conto tutti questi rischi ma non lo fanno perchè voglion soldi puliti subito in tasca per legge.

    Poi un’altra cosa: i VVUU sono “Vigili Urbani” e non “Agenzia dell’Entrate”, dovrebbero curare anzi vigilare sulla “circolazione”, “disposizioni comunali” ecc. ma ?
    Prima pattuglia: Leggo targa e verifico se c’è la copertura assicurativa
    Seconda pattuglia: ti fermano se la prima pattuglia non riscontra l’assicurazione e il collaudo
    Ma scusate non fate prima se a tavolino senza consumare pattuglie chiedete al computer: Chi sono quelli che non hanno pagato l’assicurazione, il bollo, la revisione?

    La gente che non paga non è furba ma non può pagare e basta e sopratutto non vuole essere presa per culo nè dai governi compiacenti nè dagli impresari disonesti tutti al di là della linea gotica.
    Non pagate.

  10. Sono pienamente d’accordo con chi è al passo delle regole e della legge. Anche io non lavoro e non posso, allora vado in autobus, pago il biglietto e nn evado. Sarebbe troppo comodo per tutti evadere. E poi il costo delle assicurazioni si è abbassato notevolmente. Bravi vigili e comandante. Sempre così per una Salerno migliore.

  11. Il consiglio che do al Comandante è quello di girare con lo Street Control per le strade della città e rilevare anche tutte le auto parcheggiate senza essere assicurate. Caricarle sul carro attrezzi e portarle nel deposito giudiziario. Restituirle con pagamento di multa e verifica del pagamento della polizza. Infatti le auto senza assicurazione non solo non possono circolare ma non possono nemmeno sostare nella pubblica via. Altro che trovare alibi per mancanza di soldi.

  12. Ci mancava solo il difensore di chi viola le regole.

    Se non puoi pagare va a piedi, non e’ un diritto ma un privilegio che comporta obblighi e responsabilità.

  13. PER Galera a chi ruba o chi viene derubato? 17 Febbraio 2019 at 21:27:
    CHIST E’ NAT SENZA ASSICURAZION

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.