Porti aperti, FanPage scrive: «Avremmo bisogno di 100 Emma Marrone»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
20
Stampa
“Emma Marrone canta a Eboli al Palasele e alla fine del concerto grida «Aprite i porti»! A vedere la reazione si potrebbe dire che fosse un ritrovo di buonisti radical chic visto l’entusiasmo che ha scatenato la frase.

Eppure dietro quel piccolo gesto c’è grande coraggio, ed è il coraggio che manca a tanti artisti nostrani che stanno disegnando un’Italietta piuttosto vigliacca e attaccata alla prossima ospitata in televisione”. Lo scrive Giulio Cavalli su FanPage articolo condiviso in poche ore da migliaia di persone.

L’articolo su FanPage prosegue così. “Capiamoci subito: sul problema dell’immigrazioni siamo un Paese che ha un’eccellenza di intellettuali, studiosi, giornalisti, scrittori che tutti i giorni, ogni giorno, con gran fatica, cercano di raccontare lo sfacelo umanitario che che è diventato il Mediterraneo e che questo governo continua a nascondere come sabbia sotto al tappeto.

Eppure fa piacere rumore una frase di Emma Marrone perché in fondo, ammettiamolo con un po’ di umiltà, funziona enormemente di già. E funziona perché costringe fans che possono permettersi (vista anche ala loro giovane età) di fottersene e invece si ritrovano a dover prendere una posizione. È bellissimo prendere una posizione: significa sapere esattamente su un certo argomento da che parte stare. Significa essere partigiani.

E se è vero che alcuni dei suoi fans avranno magari il tempo e la voglia di leggere e farsi un’idea è anche vero che insieme ad artisti (al di fuori della tematica) schierati nel abbiamo, certo, ma non ancora abbastanza. Perché parlare male di Salvini o del governo significa oggi rischiare di perdere quell’ospitata in televisione che ti permette di tenere alta la tua visibilità, che è il vero capitale sociale dell’artista televisivo, e scagliarsi contro Salvini significa doversi ingoiare frotte di haters scatenati spesso proprio dal Capitano.

Emma Marrone ha fatto il suo concerto, il suo lavoro e poi ha preso parte in una situazione che non possiamo fare finta di non vedere. L’ha fatto consapevole che avrebbe agitato gli odiatori e che magari avrebbe lisciato i suoi fan buonisti eppure ha soprattutto posto un tema che non può permettersi di rimanere recintato nell’ambito squisitamente politico ma deve, è una questione di dignità, diventare una discussione generale, da fare nei bar, da combattere in ufficio, da ascoltare anche dalla propria cantante preferita.

Abbiamo bisogno di 100 Emma Marrone. Ne Abbiamo Bisogno”.

Fonte FanPage.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

20 COMMENTI

  1. Anche i concerti dovrebbero essere aperti. .. così da non discriminare chi non può permetterselo…

  2. ce ne sono molti più di cento tra politici, magistrati, giornalisti, “attivisti”, e tutti che lavorano contro gli interessi degli italiani e a favore degli stranieri. nel mediterraneo non è in atto un’emergenza umanitaria ma un’invasione, e le invasioni si fermano in tutti i modi, con le buone o con le cattive, legalmente se ci si riesce altrimenti anche illegalmente. tutti quelli a cui piacciono gli africani possono trasferirsi in africa, invece di trasformare anche l’europa nel terzo mondo.

  3. Uamn e ci state abbuaffando la uallera!!! Sempre la stessa storia!!! Mi dispiace dirlo ma siete voi che fomentate l odio ed il razzismo.. già parlarne vuol dire ammettere le diversità e basta si sfiora il patetico

  4. Intellettuali,Giornalisti, professoroni,edotti e sapienti tutti laureati che si sentono èlite.Tutti cercano un clik pubblicitario uno spot. PRIMA GLI AFRICANI E PER ULTIMO 5 MILIONI DI POVERI ITALIANI.
    L’ èlite tromboni lontani dal Popolo

  5. Certo..servono altre 100 Emma Marrone per i vostri interessi..che non sono certo umanitari ma economici.Riguardo sta cantante ,brutta copia di Gianna Nannini,si è iscritta anche lei ufficialmente al partito ANTI-ITALIANI.Buono a sapersi..

  6. Avete rotto voi, i porti aperti, il raSSismo ovunque, il buonismo a tutti i costi e soprattutto questo voler per forza influenzare chi non è d’accordo e chi la pensa diversamente. Comunque pienamente d’accordo con Dada.

  7. Ma posso rivolgere una domanda ai perbenisti e buonisti che a vario titolo si ostentano ad affermare di essere il giusto?
    Mi spiegate perché la cantante Emma ha ragione, è brava e giusta , ce ne vorrebbero 100 come lei, ecc. ? Perché dobbiamo tutti essere d’accordo, altrimenti se la pensiamo diversamente e poniamo civilmente dei dubbi al riguardo, veniamo additati come razzisti e cattive persone?
    Perché ad esempio non dovrei seguire il pensiero di un’altro personaggio famoso che esprime opinioni differenti, tipo Vittorio Feltri?Chi dice che la scelta giusta non è proprio combattere questa “pietà a tutti i costi” che genera tratta e commercio di esseri umani e fa da sprone per tutti gli africani che credono che qui c’è il paradiso per loro a farli partire (e farli morire molte volte)?
    Poi chi mi aiuta a capire perché devono essere tutti sbarcati in Italia, mentre gli altri paesi “buoni e bravi” europei se ne lavano le mani e stanno a guardare?
    Italiani, popolo di pecore! (senza offesa per nessuno)

  8. Ci avete ammorbato voi e Salvini che pensa ai ca..i suoi! Allora pensasse ai 5 milioni di poveri italiani ,come dice lui, che fino adesso non ha fatto una beneamata mazza!..e avete rotto!

  9. Ma si: molto meglio capre, ignoranti (nel senso che s’ignora), esperti di cellulari, di social, di like; del resto, il vs ministro che fino a qualche anno fa v’insultava, ora, per conquistarvi (altrimenti la Lega non avrebbe mai avuto voti al sud) vi ha fatto credere che il vero problema sia l’immigrazione (e ci siete cascati). Ah dimenticavo: non sono proprio di sinistra: pensa un pò! Bacioni (come direbbe il vs ministro).

  10. sottoscrivo Dada e 12.45 ! non se ne puo piu di questi veri razzisti alla marrone, sono loro, solo loro i veri razzisti, infatti non perdono occasione di sottolineare le differenze! di genere, di pelle, di razza, di cultura! se non è razzismo questo??

  11. Io mi faccio una domanda: Se come dicono gli spot delle varie associazioni umanitarie con un euro al giorno permetti ad un bambino di andare a scuola e di mangiare,mi dite dove trovano 1000/2000 euro quelli che scappano dall’Africa per pagarsi il viaggio?

  12. tizio 60, non ci pensare, non avrai mai risposta, le domande serie sono tante ma loro non ci sentono da quell’orecchio; e poi non capisco perchè non riescono ad esprimere la propria opinione come tale senza dare del nazista o ignorante agli altri… non ho mai sentito un “secondo me è giusto accoglierli”, ma solo “chi non accoglie è nazista, ignorante e salviniano”, belle argomentazioni che hanno, non c’è che dire

  13. Ma quel vile di ipse dixit non commenta? Strano, che in mezzo a tutti sti beceri ignoranti leoni da tastiera sostenitori e bulli come salvini non si sia fatto vivo…che aspetti a commentare? vigliacco senza attributi nascosto dietro all”aninimato, sto aspettando i tuoi insulti dai…

  14. Ma chiaro che Emma vale più di tutti quelli che scrivono ste frasi xenofobe..al posto vostro mi vergognerei

  15. Andrea, sei auto-servito, basta che tu legga il commento di un certo Andrea 23:11 o Anonimo 23:29! non ti basta come becero ignorante leone da tastiera nascosto dietro anonimato? ci sta pure il successivo anonimo! quanti ne vuoi di beceri ignoranti? più vuoto del tuo commento non c’è molto, solo offese e nessun concetto, di che vuoi parlare? non hai nulla da dire, solo offese. Vari commentatori hanno pacatamente sollevato dubbi e punti oscuri, ma voi da beceri ignoranti nazisti da tastiera avete solo offeso, incapaci di portare qualunque ragionamento alla discussione, quindi basta che tu ti rilegga per trovare tutto il bullismo e l’ignoranza di cui sei alla ricerca. un giorno forse capirete che il razzismo e la xenofobia non c’azzeccano nulla, ma forse quel giorno non arriverà mai.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.