Gli angeli del business: in prima fila il salernitano Marco Credentino

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
“Il business angel” targato Salerno: Marco Credentino continua a far parlare di se! Giovane virgulto, già icona della “nuova finanza”, celebra la sua ascesa come cofondatore e amministratore delegato di “Artemest”; start up dell’artigianato di alta qualità attiva nei prodotti handmade di lusso che fa incetta di milioni di euro in aumento di capitali da rilevanti investitori internazionali.

In Italia gli “angel” sono solo 450 contro gli ottomila dell’Inghilterra. “Bisognerebbe poter dedurre le perdite sull’utile che viene tassato durante un’excit” si legge sul Corriere della Sera nell’edizione del 22 febbraio. Un aiuto al settore arriva dalla nuova legge di Bilancio e dal primo Master Business Angels lanciato dall’Università Bocconi.

L’ECOMMERCE DEL DESIGN SBARCA IN USA

Teatro immersivo, danza ed il meglio del design italiano. E’ il concept che Artemest, market-place che offre prodotti di design artigianali, presenterà al prossimo Salone del Mobile di Milano.

«Basta indicare dimensioni, colori, tessuti e noi realizziamo divani su misura. Abbiamo raccolto 6 milioni di euro in 3 anni da 15 investitori tra cui Nuo Capital, Holding di Investimenti della famiglia Hong Pao-Cheng (1,2 milioni), l’imprenditrice italo-americana Ippolita Rostagno e Iag (1,2 milioni a testa) e la Holding Bagheera», spiega il ceo Marco Credentino.

L’obiettivo è arrivare a 10 milioni, grazie all’espansione all’estero (da cui arriva il 95% del fatturato) con l’apertura di uffici in Usa e maggiore presenza in Asia.

COSA E’ ARTEMEST. Artemest, piattaforma italiana di e-commerce dedicata ai prodotti artigianali di design di lusso, ha incassato un round di investimento da 4 milioni di euro da un gruppo di investitori internazionali, guidati da Nuo Capital (holding di investimento della famiglia Pao-Cheng di Hong Kong guidata dal ceo Tommaso Paoli), dagli angeli di Italian Angels for Growth (già investitori nel precedente round da un milione di euronel gennaio 2017) e dalla holding svizzera Bagheera (scarica qui il comunicato stampa). Nel round la società è stata assistita dallo studio legale DLA Piper.

Fondata nell’ottobre 2015 dall’imprenditrice italo-americana Ippolita Rostagno (chief creative director e fondatrice e designer dell’omonimo brand di gioielli Ippolita) e Marco Credendino(chief executive director), la startup punta a supportare artigiani, designer e piccole imprese a competere in un mercato globale valorizzando le tradizioni e l’alta qualità della produzione Made in Italy.

L’offerta include pezzi unici di design, oggetti decorativi, illuminazione, tavola e una selezione di oggetti regalo rigorosamente fatti a mano dai migliori artigiani Italiani. Il sito conta oggi più di 400 partner che si sono affidate ad Artemest per vendere online e per ricevere supporto promozionale, logistico e di gestione clienti. Lo scontrino medio online è di circa 1.600 euro, il che rende Artemest uno dei siti con il più alto ticket sul mercato.

“L’investimento verrà utilizzato per accelerare la nostra crescita ed incrementare sensibilmente il numero di prodotti e fornitori sul nostro sito. Il nostro obiettivo è quello di rafforzare la nostra posizione dominante nel mercato dei contemporary luxury goods e valorizzare le eccellenze produttive del nostro Paese”, ha spiegato Credendino.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.