Scafati. Al Profagri la gestione di un fondo agricolo della camorra

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il 25 Febbraio alle ore 10,00 a Scafati presso il Fondo Agricolo Nicola Nappo, bene
confiscato alla camorra, si terrà la cerimonia di firma del protocollo di intesa tra
PROFAGRI e l’ASSOCIAZIONE TEMPORANEA DI SCOPO TERRA VI.VA stilato
nell’ottica comune di promuovere la cultura della legalità nel territorio salernitano e
valorizzare il recupero sociale dei beni confiscati alla criminalità. Il terreno in
questione, infatti, sito a Scafati in via San Marzano, 394, affidato alla ATS Terra Vi.
VA. sarà destinato in parte alle esercitazioni didattiche degli studenti del PROFAGRI
dell’agro nocerino sarnese. L’iniziativa nasce dall’esigenza di utilizzare a sfondo
sociale i beni confiscati, frutto di malaffare coinvolgendo in rete il mondo della
scuola innanzitutto, il Terzo settore, la cittadinanza ma anche il sistema produttivo
locale e gli altri stakeholders. Per realizzare tale progetto l’ ATS TERRA VI.VA e la
scuola PROFAGRI SALERNO hanno stretto sinergia anche per attività di
informazione e sensibilizzazione al fine di diffondere nella scuola una maggiore
cultura della legalità, impegnandosi a organizzare momenti di approfondimento, di
consulenza anche di tipo seminariale sul tema dell’agricoltura e dell’ambiente. La
cerimonia di lunedì mattina prevede, intanto, la piantumazione simbolica di alberi
da frutto, che avverrà per mano degli studenti della sede di Angri che in quella
occasione avvieranno le attività di Alternanza Scuola Lavoro previste per quel
Fondo. In seguito toccherà anche agli studenti di Sarno di volta in volta recarsi
presso il Terreno Nappo per svolgere le esercitazioni agrarie. Per Alessandro Turchi,
dirigente del PROFAGRI, “ è una occasione ulteriore per riaffermare la presenza
della scuola come presidio e istituzione delegata alla legalità”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.