Scuole aperte a Salerno nonostante il maltempo: rabbia social dei genitori

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
Nonostante le avverse condizioni meteo di questa mattina le scuole di Salerno sono regolarmente aperte.

Eppure molte famiglie hanno dovuto fare i conti con la pioggia mista a neve.

Precipitazioni che hanno mandato in tilt la circolazione in alcuni tratti stradali. In tanti hanno contattato la nostra redazione per sapere se fosse pervenuta qualche nota ufficiale da parte dell’amministrazione. Al momento non ci sono disposizioni contrarie: le scuole restano aperte.

‘Sarebbe stato meglio chiuderle come hanno fatto altrove’ tuonano alcune mamme in questi minuti. Le chat dei genitori sono state prese d’assalto di primo mattino con foto del maltempo e richieste di chiarimenti. Molti genitori hanno scelto alla fine di non mandare i figli a scuola evitando di rimanere bloccati nel traffico o impossibilitati a raggiungere gli istituti per via delle avverse condizioni meteo.

Scuole chiuse invece nell’entroterra, dove la neve è caduta ed ha imbiancato eccome diversi comuni. Scuole chiuse questa mattina tra l’area del Tanagro e del Vallo di Diano. I sindaci di Caggiano e Teggiano hanno deciso lo stop delle lezioni.

Il sindaco di Cava Servalli ha disposto la chiusura delle scuole così come a Pellezzano

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Anche i concerti dovrebbero essere aperti a tutti… così da non discriminare chi non può permetterselo

  2. E chiudono le scuole per un piccolo temporale i genitori si arrabbiano. E non chiudono le scuole per il forte vento i genitori si arrabbiano. Ma si può sapere cosa vogliono. Ai tempi miei si andava anche con le alluvioni. Il tempo di oggi era talmente critico da chiudere le scuole ?? Ma fatemi il piacere.

  3. Non ho parole, per un po di freddo o pioggia, le scuole dovrebbero essere state chiuse ??? ste mamme poi ! sempre pronte alla polemica…. non hanno proprio niente da fare ….. che epoca social difficile…. che voltastomaco

  4. Voglio vedere se questa sera non sono tutte fuori a cena nei ristoranti e pizzerie gremite il sabato sera senza preoccuparsi di esporsi al rischio maltempo….

  5. Ma anche se la scuola è regolarmente aperta, un genitore che decide di non fare andare il figlio e tenerlo al caldo in casa, commette reato? Va soggetto a sanzioni, denuncia, o è libero di fare questa scelta?
    Se ritengo il maltempo troppo “pericoloso” per la salute e l’incolumità di mio figlio, me lo tengo a casa, qual’è il problema? Dov’è lo scandalo?

  6. Questi genitori sono diventati “gente pericolosa” sempre pronti con il proiettile in canna.
    Non lo mandare a scuola se non ti và anzi ritiralo proprio e mandalo a lavorare tanto ciuccia la madre ciuccio il figlio.
    Abbiamo parecchia gente che frequenterebbe la scuola anche facendosi kilometri a piedi e sotto le intemperie.
    Baci a tutti

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.