Episodio di razzismo in ospedale salernitano: «Devi morire» – VIDEO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
39
Stampa
Si reca in ospedale per un controllo dopo aver accusato un dolore al petto ma al Pronto soccorso si sente ripetere da un presunto operatore della struttura “devi morire”. La storia di razzismo viene denunciata – con tanto di video postato su Facebook – dal diretto interessato, un giovane ivoriano di 20 anni che si era recato all’Ospedale Curteri di Mercato San Severino.

Souleymane Rachidi studia al Liceo, lavora e risiede da tempo a Lancusi, in un’abitazione che divide con altri studenti. Dopo aver avvertito un dolore al petto ha chiamato il 118 che lo ha portato in ambulanza presso il nosocomio della Vale dell’Irno.

Giunto al Pronto soccorso, Souleymane si è sentito ripetere frasi razziste. Indignato, con l’aiuto del suo datore di lavoro, ha lasciato l’ospedale di Curteri e si è fatto portare al Ruggi d’Aragona di Salerno, dove i sanitari gli hanno prestato le cure del caso e dove dovrà ritornare lunedì per ulteriori accertamenti.

Souleymane che è anche un volontario del Centro La Tenda è molto conosciuto a Salerno oltre che nella Valle dell’Irno, per una serie di attività sociali in cui è coinvolto.

LA PRECISAZIONE DELL’AZIENDA OSPEDALIERA SALERNITANA

 «In merito all’episodio verificatosi sabato sera nell’Ospedale Curteri di Mercato San Severino, la Direzione Strategica dell’AOU San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona comunica di aver immediatamente dato avvio, già nella giornata di oggi, ad una indagine interna al fine di verificare la realtà dei fatti e le eventuali responsabilità interne. “Abbiamo subito avviato tutte le verifiche per appurare cosa è accaduto” riferisce il Dr. Giuseppe Longo, Direttore Generale dell’A.O.U. di Salerno “ma qualunque sarà l’esito è importante tener presente che nel settore sanitario è fondamentale ancor di più il rispetto della dignità e dei valori della persona umana».

 NOTA DELLA CGIL: «SI FACCIA CHIAREZZA»

In merito all’episodio si registra una nota di Pasquale Addesso, Segretario Provinciale della Cgil Funzione Pubblica di Salerno:

 «Circola in queste ore un video che denuncia un presunto episodio di razzismo verificatosi nel P.S. dell’Ospedale Fucito di Mercato San Severino. Saranno  necessarie verifiche per stabilire la veridicità dell’accaduto, chi siano i protagonisti e se effettivamente le voci fuori campo siano di un operatore sanitario e si rivolgano proprio al ragazzo in barella.

Nell’attesa che ciò avvenga, la FP CGIL Salerno ribadisce con forza che la propria lotta alle discriminazioni di ogni tipo, razziali, di genere, di condizione economica o di convincimento religioso è parte integrante del suo Statuto, del suo DNA e della sua storia.

Pertanto, niente potrebbe indurre la FP CGIL Salerno a giustificare l’episodio se fosse verificato senza ombra di dubbio. Nell’affermare con forza i suoi valori fondanti, la FP CGIL Salerno esprime il suo sostegno a tutte le vittime di discriminazione e a tutti quegli operatori sanitari, sicuramente la grande maggioranza, che nonostante lavorino in condizioni difficilissime di stress, riaffermano ogni giorno la loro umanità e la loro professionalità nel rispetto dei malati che assistono».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

39 COMMENTI

  1. Prima di parlare di razzismo e prima di prendere provvedimenti sulla “sconosciuta” infermiera, verificate bene il video.
    Solymene pur stando male (?) e trovandosi su una barella (?) invece di lamentarsi per il malore che lo ha colpito, pensa a riprendersi con il suo smartphone, senza mai inquadrare l’infermiera o la donna che parlava, preoccupandosi di restringere le immagini del video per evitare che si possa scorgere l’ambiente in cui si trovava.
    Dall’aspetto non sembra una persona sofferente o in pericolo di vita, appare ben nutrito e ha un buon colorito, pertanto sembra più una burla a cavalcare l’onda del fenomeno di razzismo in cerca di visibilità mediatica e solidarietà oltre a provocare sterili polemiche.

  2. Governo Leghista/Meridional grillino è lo specchio della società italiana, poi vi lamentate che i giovani scappano dall’Italia, dobbiamo solamente sperare di nuovo nei Partigiani e nello sbarco degli Alleati per ricostruire l’Italia

  3. Sig. Gino : ti stimo, hai tutta la mia approvazione, sei culturalmente superiore a tantissimi(ebeti) che commentano a vanvera qui, esponi dubbi e concetti in modo educato, semplicemente inviti le persone a ragionare. È questo quello che manca!
    Ormai la moda è gridare al razzismo? E razzismo sia! A tutte le “persone per bene” interessa solo la ragione dei neri, devono trovare il razzismo ad ogni costo.
    E non importa che ci sono anche i delinquenti neri, no, quelli non fanno testo.
    E soprattutto guai ad esprimere un parere diverso dal buonismo : sei razzista!
    E se vuoi far notare come in questo caso trattato nell’articolo che c’è qualcosa che non torna, aeee, sei fascista!
    Se poi fai qualche altra osservazione “scomoda” sui neri, allora diventi proprio un soldato delle SS, pieno di odio razziale e sei peggio di Salvini(che tra l’altro non ho mai, e dico MAI ,sentito da lui frasi che aizzavano all’odio nero).
    Inoltre l’amico che si firma Pinguino fa’ un’ottima analisi del “problema”(soprattutto sul super eroe delle 00.53 ).
    Comunque, credo che la presunzione di avere ragione e di stare nel giusto, l’arroganza di auto-proclamarsi “brava gente” e sentirsi “più” migliori(errore voluto) degli altri, siano caratteristiche tipiche delle persone poco colte e poco educate, che al confronto con le idee altrui vanno letteralmente in tilt.
    Mo voglio vedere in questo commento dove mi vanno a trovare l’odio razziale e la tanto strombazzata XENOFOBIA !!!!!!
    A, quasi dimenticavo : vedete che nonostante tutto, i “neri” ci disprezzano in toto, dalla nostra cultura, la nostra storia, la religione, ecc.
    P.S. e N.B.
    Ho usato il termine “neri” non per offendere o in modo dispreggiativo, ma solamente per evidenziare di quale etnia parlavo, dato che il razzismo è solo riconosciuto verso di loro.infatti altre etnie di extracomunitari(cinesi, rom, est-europei,asiatici e sud-americani BIANCHI) se vengono maltrattate non fanno parte del mondo DEL RAZZISMO, non fanno tendenza!
    Poveri noi, povera Italia,poveri figli nostri!

  4. Leggendo tutti i commenti ho notato una cosa che voglio fare notare a tutti.
    Da una parte c’è chi espone con garbo i propri dubbi al riguardo, con toni pacati cerca un confronto con gli altri lettori. Con intelligenza e senza offendere nessuno cerca di evidenziare degli eccessi che ultimamente si manifestano intorno ad episodi di PRESUNTO razzismo, invitando a valutare bene le varie situazioni senza avere la presunzione di dire cose esatte.
    Poi c’è l’altra fetta di lettori, coloro che si professano i buoni samaritani. Però qui i toni dei commenti cambiano drasticamente.
    Ogni commento è pieno di rabbia verso chi ostenta perplessità al riguardo. Ci sono offese gratuite, si dà del razzista a destra e a manca, ci sono addirittura minacce in alcuni casi. E si nota forte l’arroganza di sentirsi nel giusto, e la rabbia verso chi non è d’accordo.
    Non entro nel merito dell’informazione raccolta nell’articolo, ma ci tenevo a sottolineare quanto ho scritto.
    Buona serata a tutti.

  5. il commento dell’insegnante è emblematico dell’ideologia di sinistra: decidiamo noi quali sono le opinioni accettabili e quali no, ai bambini si deve fare il lavaggio del cervello fin da piccoli perché la pensino come noi, gli adulti che non la pensano come noi sono ignoranti e dovrebbero essere rieducati. l’ipotesi che potrebbero essere loro nel torto non li sfiora. e purtroppo ce ne sono tantissimi come lei.

  6. linarello e compagnia, il video parla chiaro?? e DOVE LA VEDI TU l’infermiera??!???!?! ti rendi conto della caxata che hai scritto in preda al plagio mediatico??? forse hai altri video tu?!??!!? se li hai, ok, altrimenti sei proprio fuori, commenti a caso e sulla base della tua pura immaginazione, come anche altri … guardatelo il video, prima di far prendere aria ai denti, evitereste figure marroni

  7. 18:53, grazie per il sostegno, cerco solo di ragionare con la mia testa, commentando quello che vedo e quello che leggo, e per quanto possibile libero dalle costruzioni mediatiche imposte negli ultimi tempi. Cerco le fonti originali e meno rimaneggiate possibile, come per esempio nell’ultimo commento sulle svastiche alla sede pd, che invito a leggere!

    19:08, sottoscrivo ogni parola!
    Buona giornata

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.