Cartello ad Eboli: Affittasi… non a stranieri! E sul web è scontro

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
16
Stampa
“Non si affittano case agli stranieri”…. Povera mia Eboli. A scriverlo è un cittadino ebolitano sulla pagina facebook Sei di Eboli se….Il tutto dopo un cartello postato sempre sui social e fotografato nella città eburina con la dicitura “Non si fitta agli stranieri. Solo a referenziati italiani”  È il secondo annuncio in ordine di tempo che compare nella città della Piana del Sele. Ovviamente sulla stessa pagina di facebook sono tanti i commenti in queste ore di sdegno e solidarietà verso gli immigrati e di scontro con coloro che difendono la scelta del proprietario di fittare la propria casa a chi vuole.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

16 COMMENTI

  1. Giusto con la mia proprietà ci faccio quello che voglio e smettetela finti perbenismi con lonschifo delle legge che ci sono in Italia affitto a stranieri che uno firma il contratto poi ci ritrovi venti persone all’interno e per cacciarle

  2. A parte il fatto che per me fanno bene a non fidarsi di extracomunitari, ma dov’è lo scandalo?
    Ma vuoi vedere che una mia proprietà deve essere di dominio dei perbenisti e buonisti vari che hanno non rovinato l’Italia, la hanno letteralmente distrutta?
    Ma andatevene a f….., anzi andate in Africa! !

  3. Allora era giusto anche quando nel settentrione non affittavano ai meridionali? Memoria corta e tanta ignoranza vanno a braccetto e s’incontrano con razzismo.

  4. Allora era giusto anche quando nel settentrione non affittavano ai meridionali? Memoria corta e tanta ignoranza vanno a braccetto e s’incontrano con razzismo. Se non vuoi affittare ad una persona non c’è bisogno di scrivere un cartello discriminatorio basta incontrarlo e parlarci, voglio vedere se viene uno svizzero o un danese o magari uno statunitense cosa gli dite:”no a voi no, siete stranieri”. Siete lo specchio pericoloso dell’arroganza più bieca e ottusa.

  5. Non affitto ai 5 milioni di poveri Italiani e non fitto ai laureati agli edotti e ai sapientoni.Affitto solo ai clandestini ed extra-comunitari.Non ditemi che sono razzista!!!!!!!

  6. E’ giusto, anche io non fitto mai ad ebolesi, napolecani e dintorni, nemmeno con le referenze che tanto con loro sono solo pezzi di carta finti.

  7. Guido Torpedo peccato che non c’entra nulla il razzismo, ma vi riempite la bocca di questa parola che vi esce ormai automaticamente come un rutto. Ti auguro di affittare TU una casa a un extracomunitario il quale poi ti porta 6 persone e che quando poi on ti pagano ti attacchi al tuo razzismo, perchè la casa DI FATTO l’hai persa. Chi affitta, in generale, lo sa benissimo. Sui settentrionali, è uguale il discorso, non era una questione di razzismo, ma semplicemente di violazione di norme contrattuali: loro affittavano a una famiglia di tre persone, che dichiaravano di essere tre, pagavano per tre, e poi se ne trovavano otto.. come lo chiami tu? frode? violazione delle norme? dei patti? ma siii, più facile attaccare etichette di razzismo e passare per limpidi puri e santi buon samaritani (col posteriore degli altri ovviamente).
    Ho appena finiti di discutere con un amico di rifondazione comunista, ha una casa, non l’affitta più, a nessuno, perchè ha avuto problemi e per mandare via gli inquilini morosi e vandali ha dovuto spendere il triplo di quello che ha guadagnato con l’affitto.. questo è razzismo? chiaramente no, ma mica lo capite..

  8. tra laltro, non c’entra nulla il razzismo anche perchè si legge: “Solo a referenziati italiani”!! quindi neppure tutti gli italiani, solo alcuni che il proprietario, liberamente e insindacabilmente, sceglie! Ci arrivate??? lui dirà no pure a italiani-bianchi-indigeni da generazioni! la prova che il razzismo non c’entra NULLA, lo capite?

  9. Per tutti i sapientoni che vogliono comandare con i soldi altrui io ci ho messo 7 anni e rimesso 12,000 € per sbattere fuori una famiglia dii inquilini morosi e non fittero’ mai più li fittassero i perbenisti.

  10. Io ho l’ho fittata ad un extracomunitario che lavora e paga regolarmente rispetto a degli stronzi italiani che prima erano morosi e sono andato anche in causa

  11. x Guido Torpedo

    Rmigrato al nord negli anni 60.Verissimo nessuno voleva affittare casa ai meridionali noi del sud eravamo rozzi ,barboni e strani non conoscevamo le regole del nuovo sistema capitale.Non conoscevo il Water e la vasca da bagno,infatti la usavo per coltivarci un po di pomodori e insalata,eravamo diversi dal nord.Eravamo Italiani e ci siamo integrati nel lavoro e nella società capitalistica combattendo contro il pensiero comunista che ci voleva tutti UGUALI-ROZZI-PUZZOLENTI e POVERI.Oggi sono un ricco borghese che si è migliorato con la competizione.

  12. 07:31, perfetto! se questa è la tua esperienza allora puoi tranquillamente mettere un annuncio in cui dici che vuoi affittare solo a nigeriani e gambiani! è un tuo diritto lo sai? però sappi che applicando il principio buonista non razzista odierno, al quale forse anche tu ti ispiri, saresti immediatamente imprigionato nell’accusa di razzismo!
    eh sì, se è razzismo dire “non voglio i neri” è ugualmente razzismo dire non voglio gli “stronzi italiani”.. non credi? quindi dal tuo commento potrei affermare candidamente che tu sei un razzista nel midollo. contro nigeriani o italiani non conta, il principio è lo stesso, e quindi saresti pure decisamente poco coerente.. ma non solo: il fatto che tu hai affittato a UN nero e sia tutto ok vorrebbe implicare che tutti i neri sono ok?? e quindi se uno è innocente, tutti sono innocenti? Con questo principio (tuo) vuol dire che se uno è colpevole sono tutti colpevoli! e quindi se un nigeriano è un criminale tutti lo sono!
    applico solo il tuo principio in modo equo e non razzista!
    aspetto di vedere il cartello davanti casa tua: affitto solo a nigeriani e gambiani o altre etnie scure di tuo gradimento! …gradimento!.. il che implica razzismo (col vostro modo di pensare), rifletteteci

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.