La Salernitana ritrova il sorriso all’Arechi: 2-0 alla Cremonese

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
Si affrontavano le due squadre più sterili del campionato e il primo tempo terminato 0-0 non lasciava presagire nessun altro risultato diverso dallo 0-0. Anche se un lampo di Calaiò e poi Jallow avevano acceso una flebile speranza. Speranza diventata realtà nella ripresa con Minala che sblocca il match in seguito a calcio d’angolo al 61’ e con Jallow che 7 minuti dopo chiude i conti in contropiede. Buone le prove di Calaiò e Lopez, in crescita Andre Anderson e Lamin Jallow. E finalmente si è rivisto Minala. Ora bisogna dare continuità cominciando da domenica nella difficile trasferta di Perugia.

Salernitana e Cremonese dunque si presentano in emergenza al turno infrasettimanale ed entrambi gli allenatori sono costretti a puntare sulle seconde linee, anche per poter contare su forze fresche visti gli impegni ravvicinati. Gregucci deve fare a meno di ben 7 elementi: Di Gennaro, Rosina, Bernardini, Perticone, Akpa Akpro, Vuletich stazionano in infermeria; Casasola è squalificato.

La Salernitana scende in campo ancora con il 3-4-1-2: davanti a Micai ci sono Pucino, Migliorini e Mantovani; sulle fasce giostreranno Djavan Anderson e Lopez; in mezzo al campo con Di Tacchio dopo tanto tempo non si rivedrà Odjer ma confermato Minala; come trequartista il tecnico pugliese rilancia Andrè Anderson al posto del volitivo Mazzarani; in avanti tocca nuovamente a Jallow e Calaiò che avranno il compito di scardinare la retroguardia avversaria.

Per quanto riguarda la Cremonese, mister Rastelli sa di giocarsi molto nella trasferta dell’Arechi. L’allenatore subentrato a Mandorlini non è riuscito a dare la scossa da quando si è accomodato sulla panchina dei grigiorossi né la società gli ha assicurato rinforzi.

Per la gara di Salerno il tecnico di origini scafatesi dovrà fare a meno degli squalificati Montalto e Terranova oltre che degli infortunati Longo, Castrovilli e Radunovic. I lombardi si schierano con il 3-5-2: Agazzi in porta; difesa con Del Fabro, Claiton e Caracciolo, mediana in mano a Renzetti, Emmers, Soddimo (altro ex) Mogos e Arini, in avanti Piccolo (prodotto del vivaio granata) alle spalle di Strizzolo, che a dicembre scorso indossava la maglia del Cittadella. Dirige l’incontro il signor Illuzzi di Molfetta.

LA PARTITA

Pochi spettatori sugli spalti per l’ennesimo turno infrasettimanale di serie B della Salernitana che affronta stasera la Cremonese. Squadre in campo alle 21 come da programma. Una cinquantina i supporters grigiorossi. Match che parte con la Salernitana a fare gioco e ospiti pronti a ripartire.

Al 10’ buona progressione di Lopez non sfruttata dai campani. Dal quarto d’ora la Cremonese inizia ad imbastire gioco collezionando alcuni corner in serie. La partita non offre nulla fino al 23’ quando una bella triangolazione granata porta Calaiò al sinistro, sfera di poco fuori. Un minuto dopo Jallow tenta il destro a giro, palla deviata in corner. I lombardi rispondono con una botta alta di Piccolo dai trenta metri. Al 33’ buona palla a Djavan Anderson che stecca da buona posizione, sfera a Minala che spara out. Nel finale di tempo buona progressione di Jallow che trova solo un calcio d’angolo. Finisce cosi un primo tempo intenso ma poco spettacolare.

SECONDO TEMPO

Ripresa che comincia con le squadre che confermano le scelte iniziali. Granata subito avanti con Minala che di testa non inquadra lo specchio. Piccolo si becca il secondo giallo del match per fallo su A. Anderson. Ci prova al 6’ Jallow ma il suo destro è alto. Dopo un colpo di testa di Calaiò al 15’ Rastelli inserisce Carretta pee Strizzolo. Un minuto dopo Andre Anderson innesca Jallow sul filo dell’offside, il gambiano si fa anticipare con la sfera che sta per terminare in porta ma sfila sul fondo. Dal corner, spizzata di Migliorini, irrompe Minala che sblocca il risultato.

1-0 e Cremonese chiamata a cambiare spartito. Ci prova Carretta ma Mantovani salva in spaccata. I lombardi si sbilanciano e Migliorini lancia sull’offside Jallow che stavolta si beve Caracciolo e realizza il 2-0. Esplode l’Arechi che ritrova entusiasmo. Rastelli toglie Del Fabro entra Strefrezza. In un minuto ammoniti Anderson, Soddimo e Calaiò.

Al 75’ ancora Carretta ha sulla testa il 2-1 ma spara fuori. Esce Calaiò ed entra Odjer, granata con il 3-5-2, con Andre Anderson a supporto di Jallow. Negli ospiti ecco Croce per Emmers, ma è sempre Carretta a sciupare la palla riapri-partita. Djavan Anderson ha sul destro una buona sfera ma spara addosso ad Agazzi. Entra Djuric per uno stanchissimo Jallow. Minala sfiora il 3-0 con una girata in area a cinque dal termine. Gregucci inserisce Mazzarani per Di Tacchio. I lombardi non riescono a trovare il gol anzi Croce insacca ma è fuori gioco. Dopo cinque minuti di recupero finisce cosi, con la prima vittoria in casa del 2019. Ora bisogna dare continuità ai risultati, cominciando dalla difficile trasferta di Perugia domenica prossima, decisiva in chiave play-off

SALERNITANA – CREMONESE 2-0

SALERNITANA (3-4-1-2): Micai; Pucino, Migliorini, Mantovani; D. Anderson, Minala, Di Tacchio (43′ st Mazzarani), Lopez; A. Anderson; Calaiò (31′ st Odjer), Jallow (38′ st Djuric). A disp. Vannucchi, Lazzari, Gigliotti, Schiavi, Memolla, Marino, Orlando. All. Angelo Gregucci.

CREMONESE (3-5-1-1): Agazzi; Del Fabro (26′ st Strefezza), Claiton, Caracciolo; Mogos, Emmers (33′ st Croce), Arini, Soddimo, Renzetti; Soddimo; Piccolo; Strizzolo (15′ st Carretta). A disp. Ravaglia, Volpe, Rondanini, Migliore, Castagnetti, Boultam, Mbaye. All: Massimo Rastelli.

ARBITRO: Sig. Lorenzo Illuzzi di Molfetta (Rossi/Bercigli) IV uomo: Fourneau.

Gol: 16′ st Minala (S), 23′ st Jallow (S).

Ammoniti: Strizzolo (C), Piccolo (C), Calaiò (S), André Anderson (S).

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Sotto quest’articolo non troverete commenti di nocellini,cavaiuoli,rinnegati cafoni napoletani della provincia nè dei mezzi salernitani,i contestatori a prescindere,quelli che sono contro Lotito ma in realtà c piac a lasagna a rumeneca…
    TUTTI A PERUGIA..SALERNITANA IO NON TI HO MAI TRADITA!

  2. Forza menagrama che siete, dai……gufate anche oggi. Sta settimana non scriverá nessuno come dopo Ascoli. Salerno da sempre é stata stimata per la presenza della sua gente oltre categoria e presidenti, anche questo state distruggendo….ULTRAS. VERGOGNATEVI !!!
    NESSUNO SÁ QUELLO CHE SENTO,QUEST’AMORE CHE IL PORTO DENTRO……Riflettete quando cantate.

  3. Caro Salernitano delle 23:10, provengo dall’agro nocerino e come tantissime persone della nostra provincia, tifo Salernitana da oltre mezzo secolo. Stasera noi dell’agro eravamo nei distinti a sostenere la squadra malgrado il freddo e il minimo stagionale di tifosi presenti. Probabilmente stavano tutti dietro allo schermo a disseminare odio tra i tifosi granata della provincia (ti posso assicurare che dalla provincia non siamo in pochi, e persino in trasferta troverai sempre i nostri striscioni). Stai tranquillo, i nemici della Salernitana non sono quelli della provincia: adoriamo la Salernitana. I veri nemici sono quei leoni da tastiera, che senza venire allo stadio, continuano a dividere la nostra tifoseria. Però adesso basta lamentele… godiamoci questa meritata vittoria, e domenica spegniamo il PC… tutti a Perugia. Saluti dall’agro nocerino granata e forza Salernitana.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.