Castellabate: Le Associazioni in maschera per il Carnevale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il Comune di Castellabate supporta le associazione giovanili e locali nell’organizzazione del Carnevale 2019: un tripudio di coriandoli che fanno da cornice all’impegno sinergico e alla voglia di mettere in circolo le energie. Le associazioni “Vivi San Marco”, “Cresciamo insieme”, “Ricreiamoci”, “Punta Tresino” e “Paesanamente” hanno scelto temi diversi per rallegrare le varie frazioni del territorio comunale. Si parte domenica 3 marzo da San Marco con “Il villaggio dei Puffi” per il raduno alle 14:30 in località Torretta, segue la sfilata con carro allegorico a tema fino a Piazza G. Comunale, con degustazioni di prodotti tipici del Carnevale, musica e animazione. La festa continua lunedì 4 marzo ad Alano, a partire dalle 15:30 la piazza Santa Rosa si trasforma in un luogo selvaggio, patria di temibili banditi, allegri indiani e avventurosi cowboy grazie all’ambientazione da Far West. Giornata intensa quella del 5 marzo, “Martedì Grasso”, tra Castellabate e Santa Maria: si parte alle ore 10:00 sul Belvedere San Costabile con gli immancabili personaggi Disney. Alle ore 15:00 si fa festa a Santa Maria, con raduno in Piazza Matarazzo con la sfilata tra maschere e carri allegorici fino all’arrivo in Piazza Punta dell’inferno. La festa continua alle 19:00 in Piazzetta X ottobre 1123 con acrobazie dei trampolieri, mangiafuoco, giocolieri, pagliacci e giochi gonfiabili per la gioia dei bambini. L’assessore al turismo e alla cultura Luisa Maiuri commenta così le iniziative: «Il Carnevale è un’occasione perfetta per coinvolgere le nuove generazione nell’organizzazione di eventi nel nostro Comune. Le associazioni hanno lavorato in sinergia con passione, divertimento e con l’obiettivo di rallegrare le strade e le piazze con maschere, musica e colori». Il consigliere delegato all’associazionismo, Assunta Niglio, sull’attività portata avanti dalle associazioni locali: «Mi preme sottolineare lo spirito di collaborazione instaurato tra i componenti delle associazioni organizzatrici, un ottimo segnale che rientra nei migliori valori dell’associazionismo e della promozione sociale e culturale di un territorio».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.