Aggredito in casa dai ladri per difendere la nuora incinta, è grave

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
22
Stampa
Ieri sera a via Fosso Pioppo a Battipaglia, alcuni ladri, presumibilmente di nazionalità rumena, si sono introdotti in una villa mentre i proprietari erano a cena.

Il proprietario, persona anziana, temendo per la salute dei propri cari, tra cui la nuora incinta, coraggiosamente si è lanciato addosso ai banditi che lo hanno pestato a sangue. Ora l’anziano si trova in ospedale in gravi condizioni.

Sono in corso indagini per individuare i banditi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

22 COMMENTI

  1. gli italiani in preda di malviventi spesso tranieri senza scrupoli.
    Cambiare ed inasprire le leggi.
    Spero che facciano lavorare Salvini senza rompergli le palle.

  2. se proprio dobbiamo essere rapinati, meglio che siano italiani, magari napoletani. Vuoi mettere?

  3. i sinistri prima fanno entrare i stranieri illegalmente poi se la prendono con Salvini ipocriti di m…

  4. GRANDI FIGLI DI PUTTANA A LORO E A CHI LI DIFENDE. ANDATE TUTTI A FANCULO. CI VUOLE LA LEGGE MARZIALE

  5. Innanzitutto cambia nome perchè tu di Pasquino non hai proprio niente..e poi dobbiamo ringraziare i tuoi amici di sinistra se oggi ci troviamo in questa situazione.Il governo attuale sta cercando di porre un rimedio allo schifo fatto da PD ,+ Europa,LEU e amici tuoi vari.Spero capiti a te presto un’esperienza del genere.

  6. Votate i finti comunista vergogna ci ciglione pene certe e taglio delle mani a stranieri ed italiani bastaaaaaaa oggi ad un banchetto votavano per il caprone da rappresentarli che ridicoli e che gente davvero sfigati

  7. Auguro a tutti i perbenisti e buonisti vari un’esperienza simile, anche peggio.
    A proposito, la colpa è di Salvini, dei raSSisti, degli xenofobi e ra’ sfaccimm i chi ve stra muort! !!

  8. Ricordo a tutti i razzisti della domenica che la Romania è nella comunità europea, i romeni hanno libertà di circolazione in tutta Europa, al pari degli italiani.
    A meno di non uscire dall’Europa e rimanere isolati a morire di fame, è inutile invocare Salvini.

  9. Azz, e allora l’anziano va processato….si è permesso di difendersi in casa sua quando non era ancora notte fonda e non essersi sincerato prima di quali fossero le reali intenzioni dei signori ladri? E non sta bene…dicono i magistrati ed i loro compari di sinistra, che bisogna prima essere preso a pistolettate e poi eventualmente e con gentilezza chiedere ai signori ladri di allontanarsi….pezzi di merda….chi? Decidete voi!

  10. Spero che venga reso con gli interessi a questi pezzi di m. quello che ha subito questa povera persona anziana. e ovviamente rimpatrio immeddiato e con ordine di non mettere piu piede in italia.Prima di rimpatriarli ovviamente devono prendere impronte e dna.

  11. Allora non si può modificare la legittima difesa….giudici che per reati del genere( furti, lesioni), con i riti abbreviati dalnno al massimo qualche anno…..
    Ma non è meglio depenalizzare questi reati?
    Almeno milioni di Italiani più qualche milione di extracomunitari avranno più possibilità di lavorare?

  12. X matteo
    il razzismo non c’entra un ca..o e non c’è bisogno di uscire dall’unione per fare leggi più severe e senza scappatoie per neri,bianchi gialli ,italiani e non.

  13. E fanno pure i cortei…. Più immigrazione… Cuoricini…. Balli di gruppo…. Che paese di m….

  14. Matteo, ti ricordiamo che quello che parla di razza sei tu, quindi fatti due conti su chi è il razzista e chi no. Qui si parla di persone che vengono da alcuni stati ben definiti, sempre quelli, che fanno sempre lo stesso tipo di reato, chiaro? se per te il fatto di non essere italiano può dare a queste persone una attenuante (come sembri voler dire), allora sei doppiamente razzista.
    Dall’altro della tua saccenza buonista, ti sei chiesto come mai un furto/rapina del genere non lo abbiamo mai sentito da parte di un giapponese, svedese, norvegese, canadese (ma pure di molti stati africani) giusto per fare qualche esempio?
    eppure basterebbe scorrere le statistiche per capire, sì anche tu, che ci sono delle etnie/nazionalità chiamale come vuoi, che sono specializzate in determinati “affari”… solo i razzisti come te non li vedono. Però ci vedete benissimo quando a commettere il reato è un bianco italiano, se non è razzismo questo!!
    E i razzisti della manifestazione di milano cosa dicono? non sento non vedo non parlo??? quanta ipocrisia che trasuda da quella gente, se almeno riuscissero a trattare tutti indistintamente allo stesso modo e con lo stesso metro di giudizio saremmo anni luce avanti, ma purtroppo per colpa di quei trogloditi finti aperti democratici siamo in balia delle ingiustizie, e del loro vero razzismo, complice certa magistratura ovviamente (chissà come mai)

  15. X Nicola Z.
    ho letto il commento di “Uno” e si capisce perfettamente quello che vuole dire 😮 sei ignorante o non vuoi capire.

  16. Magari quelli non erano Rumeni ma rom! Ciò non vuol dire che dovete fare di tutta l’erba un fascio! Io sono rumena, ho vissuto per 11 anni lì e 12 in Italia! Dire che non dovrebbe far parte dell’uinione Europea mi sembra un’esagerazione! Non dimentichiamo che anche gli italiani sono emigrati! Anche i rumeni avrebbero esempi di Italiani furbetti che mettono in pericolo la vita delle persone perché si fingono medici e addirittura operano! Sarà anche vero che è un paese arretrato per quanto riguarda l’economia ma siamo così grazie all’Unione Europea potrei dire che nemmeno l’italia Sta meglio come economia , per quanto invece riguardano le persone sono molto più avanzate e aperte mentalmente! Voglio solo ricordare quanti ragazzi italiani che frequentano l’università in Romania..
    Con questo non voglio dire che questi non debbano essere impuniti anzi devono pagare e come!

  17. Nicola Z., chiediti il perchè! ci sono serie probabilità che sia un problema tuo quello di non capire! Io per esempio l’ho capito benissimo ciò che ha scritto “uno”, e vedo che non sono il solo

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.