Carnevale a Giffoni Valle Piana: vince la 33esima edizione la Frazione Vassi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Un tripudio di luci e colori, all’insegna del sano divertimento. Si è conclusa ieri la 33esima edizione del “Carnevale Giffonese”. La storica manifestazione, sostenuta dall’Amministrazione Comunale guidata dal sindaco Antonio Giuliano attraverso la presentazione del progetto al finanziamento POC della Regione Campania, ha chiuso i battenti ieri dopo una quattro giorni fatta di intrattenimento e spettacolo facendo registrare numeri record.

Migliaia infatti i visitatori che si sono riversati nelle colorate strade di Giffoni Valle Piana per assistere alla sfilata dei carri allegorici, godendosi le creazioni artistiche dei sei rioni oltre ai diversi spettacoli inscenati nei diversi punti della Città picentina.

Dopo la sfilata e lo spettacolo pirotecnico, nella tarda serata di ieri in Piazza Umberto I si è tenuta la cerimonia di premiazione della 33esima edizione. A trionfare è stato il “Carro Armato di Allegria” del realizzato dai ragazzi della frazione “Vassi”.  Un solo punto a dividerli dai “Papaveri Rossi” della Contrada Monaci e da “Il Paese dei Balocchi” ideato dalla frazione “Santa Maria a Vico”, al secondo posto in ex aequo .  Al terzo posto si è classificato “Kinder Sorpresa” della Contrada Valentino Fortunato. Al “Carro Armato di Allegria”  è andato anche il Premio Social, con il 46% dei voti sulle 3283 risposte arrivate via web.

L’associazione “Spazio Danza Giffoni” si è aggiudicata, invece,  il Premio Speciale “Emiddio Delle Donne e Diego Di Concilio” per la miglior coreografia. Ai giffonesi Francesco Liguori e Mariachiara Russomando la maschera più originale. Per il concorso riservato alle scuole per l’allestimento delle vetrine degli esercizi commerciali a vincere è stata la classe quinta, sezione C dell’Istituto Don Milani, seguita dagli alluni della classe quarta, sezione B della “Vincenzo Stavolone” di Vassi.

“Si è conclusa un’edizione spettacolare che ha unito grandi e piccini – il commento del sindaco Antonio Giuliano -. I giffonesi hanno risposto in maniera passionale al richiamo di una manifestazione tanto cara alla nostra Città e diventata negli anni fiore all’occhiello dell’intero territorio dei Picentini.

Sono orgoglioso del lavoro svolto dall’Amministrazione in sinergia con l’associazione “Carnevale Giffonese”, ripagato dalle migliaia di visitatori che in questi quattro giorni hanno raggiunto Giffoni Valle Piana per farsi travolgere dal divertimento che solo il Carnevale Giffonese sa regalare. Infine, voglio ringraziare le Forze dell’Ordine e le associazioni di volontariato per il grande lavoro svolto, contribuendo alla realizzazione di una manifestazione impeccabile sotto i profili dell’organizzazione e dell’ordine pubblico”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.