Curiosità: anche ex sindaco di Pontecagnano Sica a complaeanno Salvini

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
24
Stampa
Un compleanno contornato da familiari, amici, colleghi politici e anche avversari. E cosi il vice premier nonchè ministro dell’Interno Matteo Salvini ha festeggiato il suo 46mo compleanno. Candelina spenta forse nel momento più alto a livello di popolarità del segretario e leader della Lega nonostante la coalizione con il M5S sia sempre sul punto di vacillare (non ultima la questione Tav). E al compleanno di Salvini era presente anche l’ex sindaco di Pontecagnano Ernesto Sica, anche lui iscritto al partito della Lega e fiero sostenitore salviniano: infatti, una foto pubblicata sul suo profilo Facebook dimostra la presenza del politico salernitano all’Hotel Principe di Savoia di Milano, con tanto di dedica “buon compleanno capitano”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

24 COMMENTI

  1. E la storia non gli è servita, per aver avuto migliaia di emigranti partiti dalla sua terra, che ancora osannano chi li ha resi arretrati

  2. La storia non è servita a capire, con le migliaia di famiglie emigrate dalle vostre terre, che ancora osannate chi vi ha resi arretrati.

  3. Bella notizia del cazzo…49 milioni di volte niente…ladro amico delle mutinazionali delle armi

  4. Arretrati di cosa…..ci avete sfruttato in questi anni x trovar voti x poi buttarci nel dimenticatoio. Voto Voterò e farò votare Salvini

  5. Ma non era prima della Margherita poi PD poi forza Italia ora sta con salvini. Persona coerente… Va dove gira il vento. Ridicolo

  6. Finalmente ha capito di abbandonare quella feccia di partito,grande Sica !!

  7. come mai non avete pubblicato il mio post… lo sanno anche le pietre che si candiderà’ alle europee con salvini?

  8. e arriva il solito saestero che dall’estero pontifica sul nulla, lui stupidamente vede solo i presunti 49 milioni (la somma evasa è molto inferiore) ma da bravo ipocrita e falso nell’anima si scorda dei miliardi mps, bravo! complimenti! vincerai un premio, ma non ti posso dire quale.
    A tutti, sulla coerenza: secondo voi è coerenza continuare a dire, pensare e fare, le stesse cose per 50 anni, applicando gli stessi concetti e metodi a problemi chiaramente e completamente diversi (visto che i tempi e la società cambia) ??? per me continuare fissi su posizioni e metodi di 50 anni fa vuol dire avere i paraocchi, mentre cambiare vuol dire essere dinamici e adattarsi alla realtà!
    E’ giusto una mia opinione, ma se volete potete continuare a fare le lotte contro i latifondisti e la mezzadria, o magari contro “il padrone”! i tempi sono cambiati, ma chiaramente voi siete liberi di continuare a pensare al trapassato, fissi nel trapassato, risolvendo problemi inesistenti e saltando quelli attuali, è un vostro diritto! ma lasciate che gli altri pensino al presente e al futuro! mi fa specia che questi attaccati al passato sono quelli che si presentano come sinistra e progressisti, mentre sono i primi conservatori……

  9. Meglio conservatori che antimeridionalisti,ipocriti,secessionisti e pallisti come quelli di questa schifezza di governo

  10. Sono Orgoglioso di essere un cittadino del Cilento.Voi saputoni ed edotti meridionali avete sfruttato,saccheggiato e impoverito il Popolo Cilentano,creando una riserva di voti per assicurare il potere ai soliti politici parassiti.Il Popolo Cilentano si ribella alla vostra arretratezza culturale ed e pronto a sostenere il vero Messia del Sud Matteo Salvini.

  11. 09:23 è una tua scelta. ma quanto a ipocrisia il pd e la sinistra radical chic non teme confronti, e tu ne sei un degno esemplare. tu continua a piangerti addosso contro presunti antimeridionalisti, ma non ti rendi conto di quello che fanno di male i meridionali contro il meridione. sui pallisti poi che dirti? potremmo scrivere un’enciclopedia, e stai sicuro che di gente centro sinistra sarebbe piena! passando per i salvatori della patria in stile prodi, monti, dini, padoaschioppa e via dicendo, i quali hanno aumentato il famoso debito pubblico come tutti gli altri, ma che vengono visti dagli sprovveduti come te come dei grandi statisti. e vogliamo parlare di quelli che hanno iniziato la svendita dello stato italiano a inizio anni 80? banca d’italia e questione Baffi (l’eccellente governatore abbattuto a colpi di inchieste poi rivelatesi bolle di sapone)??
    continua a dormire sognare, stai sereno!

  12. I miei complimenti al cittadino del Cilento che con orgoglio e poche parole ha espresso la realtà Cilentana.Faccio presente che nei salotti liberal di Roma il Cilento è visto come un Eden-selvaggio dove il popolo stanco dei sopprusi sta prendendo coscienza contro questo Status Quo.Si parla di Liberazione del Cilento da quella sotto-cultura di sfruttamento del popolo da quella èlite che domina sfruttando i Cilentani.I salotti Liberal di Roma vedono con simpatia questa ribellione culturale del popolo che inizia a vedere una secessione e chiedere rispetto.

  13. Meglio arretrati e liberi anzichè schiavi e sfruttati. L’unica realtà è il nuovo messia Salvini che libera il Cilento da questa palude di tromboni appiattiti.

  14. Mi auguro che il tuo commento sia frutto di uno scherzo. Se non è così ritengo che sei da manocomio. Mi auguro solo che tu sia una Mosca bianca…. Povero Cilento che fine di m… a

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.