De Luca a LIRATV: «La città deve tornare una bomboniera»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
46
Stampa
Pulizia, investimenti, strade e sito di compostaggio. Vincenzo De Luca detta e snocciola l’agenda per Salerno. Questa mattina il governatore presenterà la stagione lirica del teatro Verdi mentre lunedì mattina farà visita all’impianto di compostaggio, chiuso da anni dopo l’inchiesta dell’Anac.

Bacchetta l’amministrazione comunale («ci vuole più pulizia») e tranquillizza don Sabatino («un po’ di pazienza») che nei giorni scorsi aveva contestato il disinteresse dei vertici di Palazzo di Città rispetto al completamento del centro sociale.

«La città deve tornare ad essere una bomboniera – dice De Luca, nel corso del consueto appuntamento di Lira Tv – ci sono quartieri che non sono all’altezza di una città europea. Dobbiamo riprenderci la nostra immagine e spero che l’amministrazione nei prossimi giorni metta in campo le azioni neces sarie».

Poi gli interventi: «Decolla un programma di investimenti – annuncia l’ex sindaco – interventi che riguarderanno numerose strade cittadine, tra cui via Conforti, via Carmine, via Dalmazia. Partiranno i lavori stradali anche su via Roma e lungomare Trieste e ci sono i fondi (5 milioni di euro) per rifare il Corso Vittorio Emanuele.

C’è da realizzare una piccola cappella in via Vinciprova mentre a maggio partirà anche la ristrutturazione del mercato di via Piave». Poi, prosegue: «Un saluto a don Sabatino, un po’ di pazienza; non esageriamo. La polemica sarà anche giusta ma il Comune ha dato sempre prova di totale disponibilità». Infine sul compostaggio: «Sarà d’esempio per la Campania. Chi vuole può venire lunedì mattina per rendersi conto di cosa è un impianto di compostaggio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

46 COMMENTI

  1. Nessuno di questi 28 commentatori – capaci solo di criticare, quando non insultano, – che sia in grado di esprimere qualche alternativa e indicare nomi e cognomi di personaggi capaci di prendere in mano la situazione e fare tutto quello che De Luca ha solo promesso, senza riuscire a farlo.

  2. La città di salerno non è mai stata così sporca da vent’anni a questa parte .cioè dall’inizio della raccolta differenziata.complimenti all’amministrazione che l’ha ideata !

  3. …intanto una latrina pubblica è più pulita! Grazie ai parassiti passati a dipendenza premio….a buon intenditor…

  4. I 28 commentatori NON HANNO, ME COMPRESI, DATO ALTERNATIVE…. QUINDI, DE LUCA É L’ALTERNATIVA A DE LUCA? CHE BRAVO “ANONIMO 1″… sicuro miracolato! Il Commento è ” la bomboniera” di DeLuca. Ognuno ha toccato una parte del problema, ma meravigliosamente si cerca di fare i CITTADINI e non i tifosi!

  5. Io da politico dovrei cimentarmi contro una banda di sciacalli lecchini aggrappati alla sedia che per anni hanno venduto il votoetc etc ? Vi e piaciuta sta bicicletta e mo pedalate nmiezz a munnezz senza una sanità servizi sociali
    Dovrei prendere una città in bancarotta senza soldi perché hanno speso tutto in megalomania?
    Ma iatvenn voi e chi avete leccato fino ad ora

  6. Eccolo qua il gioco delle tre carte. Questo è stato studiato a tavolino, mandare giù Salerno per poi far tornare il Dio De Luca, magari il figlio. Via da Salerno siete la vergogna di questa città.

  7. Ma “Curtatone, Montanaro, …” si rende conto di cosa dice, quando commenta i commenti degli altri?
    Mica ho detto che De Luca non ha alternative e quindi deve succedere a se stesso. Al contrario ho invitato a fare i nomi di persone, e spero che esistono, certamente più capaci di lui nell’eliminare tutte le malefatte del … ventennio deluchiano. Coraggio quindi, fatevi sotto con un nutrito elenco di nomi e alla prossima occasione li eleggeremo, sicuri di vedere finalmente Salerno pulita e efficiente.
    Perché poi dovrei essere un “miracolato” quando invece questo appellativo sarebbe più logico darlo ai beneficiari di certi privilegi, prerogativa di pochi, fra i quali certamente io non rientro, mentre leggendo gli interventi precedenti, sembra che molti li conoscano.

  8. Vergogna Salerno pulita rubano solo soldi per due ore di lavoro al giorno
    Per non parlare delle cooperative annesse
    Vergogna

  9. Per ANONIMO 1: nel tuoi commenti non ho letto l’ironia. Poi, per i nomi…. Si vedrà! Io non ho commentato gli altri, ma la cosa che non apprezzo è coloro che vogliono in tutto e per tutto… “fiancheggiare” il loro padrone e quindi vorrebbero incidere anche sulle idee altrui. Il problema non è DE Luca SI DeLuca NO… il problema da superare è cercare tra le persone perbene uno solo uno che non ha in animo fare altri carrozzoni, altre partecipare per crearsi uno zoccolo duro di elettorato da miracolati. Spero, anzi, sono certo che tu non sia un “miracolato” del SIG. Edison, il suo consenso è stato costruito con le tasche dei Salernitani che pagano per servizi da 4° mondo e fa credere che vivono in una Città Avanzata…. “CITTA’ Europea”…. qui vi è un solo primato…. 1° posto in Europa per le deiezioni canine ed umane sulla superficie pedonale e non. Sono certo che se i problemi che affliggono Salerno potrebbero essere risolto tra te e me…. allora, LA CITTÀ EUROPEA potrebbe diventare realtà.
    SOCRATE:… non mi impegnerò mai in politica per rimanere onesto!

  10. Ed il nome di questa fantomatica persona cosi eccezionale ancora non esce… grazie mi tengo De Luca, almeno esiste.

  11. Detto da chi Salerno l’ha distrutta e consegnata in mano ai fuori provincia è davvero la cosa più assurda mai sentita…. Vergogna! Il silenzio sarebbe più decoroso…

  12. Ma certo che non c’è stata da parte mia alcuna intenzione di esprimermi con ironia, mentre commentavo le parole lette nei vari interventi e quindi anche in quelle di Curtatone, Montanaro …
    A me da fastidio che in circostanze come queste le uniche evidenze che vengono alla luce siano insulti di tipo qualunquista, che ora colpiscono De Luca (prevalentemente), ora colpiscono altri personaggi. Sotto certi aspetti si può anche comprendere che certe prese di posizione siano determinate da situazioni oggettive di disagio di cui soffre la città, specie in certe aree lontane dal centro. Quando però si punta il dito contro le deiezioni canine o contro immondizia colpevolmente lasciata in giro o contro parcheggi selvaggi o ecc., allora trovo ingiusto attribuire la colpa di tutto questo a chi amministra o ha amministrato la città. E anche se si estende il discorso alle tante opere avviate e concluse con forti ritardi o ancora in corso, non si può ignorare che, nelle difficili condizioni in cui si lavora in Italia, è comunque un merito avere il coraggio di lanciarsi in simili avventure. In mancanza di ciò le città resterebbero bloccate ad un loro aspetto iniziale con prospettive di crescita quasi nulle. Allora una politica di crescita evolutiva non deve essere contrastata. Invece, si deve auspicare che a gestirla siano personaggi di vero valore, a tutti i livelli.

  13. …caro Anonimo 1: la cosa che più mi indigna è la mistificazione dei propri pensieri ad opera altrui! Fatti passare il “fastidio”… si stava parlando di “BOMBONIERA” e quindi le dieizioni canine ed umane che “moquettano” i marciapiedi e vicoli, nonchè zone centrali… purtroppo sono una evidente evidenza! I “sigg.” grandi lavoratori della partecipata a socio unico che ha in gestione l’igiene della Città è farcita di coloro che rientrano tra i miracolati. quindi….?

  14. Ma quale mistificazione dei pensieri!!
    Una città cosiddetta “bomboniera” perde le sue caratteristiche se si verifica una apparizione sspontanea di deiezioni canine oppure se un gruppo di “miracolati” si diverte a spargere nottetempo letame per le strade. Esclusa la seconda ipotesi, cito la prima – paradossale – solo per sottolineare ancora che è troppo facile prendersela sempre e solo con chi è preposto a organizzare e operare per la gestione dei servizi di pubblica utilità. Costoro in effetti hanno tutte le colpe possibili e immaginabili. Tuttavia, se da parte dei beneficiari non si fa il minimo per collaborare e si pensa solo a criticare, biasimare e rinfacciare incapacità, se non vere e proprie malefatte, facendo di tutta un erba un fascio, allora le bomboniere continueranno a rimanere piene di … “confetti color marrone”.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.