Ultra Foggia choc: attentati contro Iemmello e Busellato

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Tre attentati intimidatori sono stati compiuti nella notte a Foggia contro le auto di due dirigenti e di due calciatore del Foggia Calcio. Si tratta dei due proprietari della squadra che gioca in serie B, i fratelli Fedele e Franco Sannella, proprietari del pastificio Tamma, e dei calciatori Pietro Iemmello e Massimo Busellato. Stando a quanto ricostruito dagli investigatori, dopo l’1,30 sconosciuti hanno incendiato il suv Mercedes del calciatore parcheggiato nelle vicinanze di piazza Puglia, nel centro della città, distruggendone la parte anteriore.

L’incendio è stato spento dai vigili del fuoco. La seconda intimidazione è avvenuta poche ore dopo, in prossimità dell’alba, ai danni dell’auto dei due dirigenti parcheggiata nell’atrio del pastificio Tamma alla periferia della città. Il custode ha visto tre persone incappucciate entrare da un cancello di servizio e lanciare una bomba carta contro la Maserati dei fratelli Sannella. L’ordigno è esploso senza provocare danni.

Il terzo episodio riguarda il centrocampista Massimo Busellato, espulso il girno prima durante il derby con il Lecce vinto per 1-0 dai salentini. Ignoti hanno lanciato un petardo nel giardino della sua villetta alla periferia di Foggia. Le indagini sui tre attentati sono volte ad accertare se vi sia una connessione tra i due episodi e il periodo di grande difficoltà che sta attraversando il Foggia Calcio sia dal punto di vista economico sia sul piano dei risultati. La tensione tra i tifosi è cresciuta molto dopo la sconfittacontro il Lecce che ha portato la squadra in piena zona retrocessione.

Nel frattempo la società ha esonerato l’allenatore. “Pasquale Padalino non è più il tecnico del Foggia”, ha reso noto la società pugliese in un nota sul proprio sito. “Il club rossonero ringrazia l’allenatore per il lavoro svolto sulla panchina del Foggia e gli augura il meglio per il futuro”. Il Foggia si trova al 14esimo posto in classifica con 26 punt

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.