Dipendente di colore attacca i manifesti di Salvini: la foto è virale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
Sta facendo il giro del web questa foto che ritrae un dipendente di colore, regolarmente assunto da una azienda di Polla mentre a affiggere manifesti  che annunciano la visita in Basilicata del Ministro dell’Interno Matteo Salvini.

Una foto scattata dal suo datore di lavoro nel Vallo di Diano, che lo ha accolto come un figlio, e che ha scatenato numerose reazioni sui social. La foto è stata riportata dal sito Italia2tv.it

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Allora lo volete capire o no che salvini non è razzista? Semplicemente vuole come ogni persona con quoziente di intelligenza superiore a 50, una nazione con confini internazionali, con possibilità di controllo per tutti quelli che visitano il paese, di qualsiasi nazionalità loro appartengano. Salvini è nazionalista, ama la sua nazione come è giusto che sia, essendo Italiano

  2. Concordo con Bruno!
    Non ho mai trovato una sola parola di Salvini contro i “neri”,ma i deficienti razzisti al contrario(contro gli italiani) per attaccarlo lo hanno fatto diventare il nemico dei “neri” appunto.
    Se uno delinque, mo o è nero,giallo, rosso o bianco, deve pagare :se è clandestino va’ fuori.
    Inoltre, COME IN TUTTI I PAESI DEL MONDO(tranne da noi), per entrare nel paese bisogna avere tutto in regola, a partire dai documenti. Bisogna “filtrare” chi vuole venire.
    Se poi queste operazioni di normale controllo per garantire sicurezza in primis, ma soprattutto per sapere chi sono le persone che vengono e cosa vengono a fare sono da considerarsi operazioni di razzismo. … allora tutti i paesi del mondo sono razzisti, o sbaglio?
    Italiani sempre più ebeti

  3. Sostenere Salvini ed essere meridionali, è come essere cornuti e sostenere l’amante!

    Buon voto cornuti!

    PS Salvini con la bandiera italiana ci si puliva il culo (parole sue), altro che “amore”.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.