Camerota: Inaugurata condotta di Lentiscosa, Scarpitta: «Promessa mantenuta»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
E’ stata inaugurata oggi, lunedì 11 marzo 2019, la condotta idrica che attraversa parte del centro storico di Lentiscosa e finisce la sua corsa nei pressi dell’ufficio Postale di via Barbuto. L’amministrazione comunale di Camerota, guidata dal sindaco Mario Salvatore Scarpitta, aveva promesso in campagna elettorale la sostituzione della tubatura in cemento-amianto.

«Il lavoro è stato realizzato quasi a costo zero – ha dichiarato il primo cittadino – per un intervento così servivano decine di migliaia di euro mentre noi, con l’aiuto del Consac spa e la ditta Gagliotta, abbiamo realizzato l’opera con meno di 100 euro, il costo di quattro tombini in ghisa.

Per lo scavo e la tubatura in polietilene, ci hanno pensato il Consac e la ditta Gagliotta. Ci tenevano a ringraziare la mia squadra ed in particolare l’assessore Perazzo e il vicesindaco Calicchio per il lavoro svolto.

Non è stato semplice chiedere l’autorizzazione a tutti questi cittadini che ci hanno permesso, senza titubare un attimo, di operare in tutti questi appezzamenti di terreni privati».

«Questa amministrazione ha realizzato un’opera di grande carattere civile, di grande carattere sociale e umanitario. Perchè la sostituzione della condotta in amianto di Lentiscosa, che nei pensieri, nei sospetti, nelle ansie della gente, ha causato tanti danni alla popolazione di questo paese e alla salute della gente di questo paese, è un’opera autenticamente sanitaria e umanitaria» ha aggiunto il parroco don Gianni Citro prima di benedire l’opera.

«Siamo al fianco di Camerota e di questa Amministrazione con la quale abbiamo avviato una collaborazione reciproca frutto del nostro modo di agire che è molto simile – afferma Gennaro Maione, presidente del Consac -. Puntiamo logicamente a far diventare Camerota autonoma dal punto di vista idrico nel breve periodo.

Con la realizzazione del pozzo di Licusati, con la sostituzione della condotta di Lentiscosa, l’amministrazione dona a questo popolo due grandi opere». Nel corso dell’incontro è intervenuto anche il vicesindaco Francesco Calicchio e l’assessore Vincenza Perazzo. Poi le conclusioni dell’ingegnere del Consac Felice Parrilli.

Da Lentiscosa i vertici del Consac e l’amministrazione comunale hanno raggiunto Licusati per rendere noto alla popolazione il progetto dell’impianto di emungimento idrico (pozzo).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.