Salernitana sotto a Livorno il 1°T: si complica la gara dei granata

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
Termina con il Livorno in vantaggio il primo tempo al Picchi tra toscani e la Salernitana. Buon inizio per i granata subito propositivi ma l’infortunio di Calaiò al 10’ complica i piani di Gregucci. Dentro Jallow che porta solo confusione lì davanti. Il Livorno inizia a macinare gioco e trascinato dal sempre verde Diamanti al 23’ trova il vantaggio grazie a Rocca. I granata tentano la reazione ma sono come sempre sterili. Finisce cosi la prima frazione con i campani incapaci di offendere e di volere. Ammoniti Di Tacchio Valiani e Murillo.

Salernitana a Livorno dunque, a caccia del riscatto, dopo una settimana che definire turbolenta è poco. Prima la sconfitta interna con il Crotone, poi la partenza della squadra in ritiro a San Gregorio Magno. Il botta e risposta De Luca – Lotito sul futuro della Salernitana. E per ultimo il comunicato della Curva Sud Siberiano che ha annunciato la diserzione dallo stadio dalla prossima settimana.

E per tutto questo e altro a Livorno la squadra granata non può permettersi di perdere assolutamente. Sul campo toscano dentro Odjer, Akpa Akpro e Di Tacchio in mezzo al campo con Lopez e Casasola esterni (Di Gennaro ancora fuori per infortunio e non convocato). Senza Bernardini e Schiavi ma con Mantovani e Perticone recuperati la Salernitana si affida a Pucino, Migliorini e Gigliotti. In avanti Calaiò e Vuletich. Quest’ultimo l’ha spuntata su Jallow che andrà in panchina. Gregucci si gioca la Salernitana (in caso di sconfitta il tecnico rischia l’esonero per colpe non certo soltanto sue).

L’ex Roberto Breda schiera il Livorno con il  3-4-1-2.  Occhio al sempre pericolosissimo Diamanti tra le linee ed alla coppia d’attacco Dumitru-Murillo. Partono dalla panchina Giannetti e Raicevic. In difesa dinanzi a Zima ci sono Di Gennaro, Bogdan e Gonnelli con Valiani, Rocca, Luci e Porcino in mediana. Arbitra Di Paolo di Avezzano.

LA PARTITA

Giornata di sole a Livorno per un match molto importante di serie B. Amaranto e granata si scontrano per mantenere vive le proprie ambizioni di campionato. Non c’è il pienone allo stadio ma non manca l’incitamento dei supporters toscani. Da Salerno oltre trecento tifosi. Gara frizzante i primi minuti con una Salernitana molto aggressiva. A farne le spese è Di Tacchio al 12’ per una manata a Diamanti. Dopo un minuto tegola in casa granata, si infortuna al polpaccio Calaiò e al suo posto ecco Jallow. Dopo una pressione solo accennata del Livorno intorno al quarto d’ora pericoloso al 20’ Casasola che si guadagna un corner.

Dalla bandierina prima Migliorini e poi Vuletich non sfruttano una buona occasione. Al 23’ padroni di casa in vantaggio: discesa di Diamanti che crossa in area, la difesa granata liscia e la sfera termina a Rocca che da due passi fa secco Micai: 1-0 ed entusiasmo al Picchi. Il Livorno insiste per chiudere la gara, con qualche affanno i campani si salvano. Ammonito alla mezz’ora Valiani per fallo in mediana. Al 38’ una discesa di Diamanti atterrato fa gridare rigore agli amaranto, per Di Paolo tutto regolare. Dopo un tiro cross di Casasola di poco fuori e una simulazione in area di Murillo termina un bel primo tempo.

LIVORNO – SALERNITANA Stadio Picchi Ore 15

LE FORMAZIONI UFFICIALI

LIVORNO (3-4-1-2): Zima; Di Gennaro, Bogdan, Gonnelli; Valiani, Rocca, Luci, Porcino; Diamanti; Murilo, Dumitru. A disp. Crosta, Neri, Boben, Gasbarro, Eguelfi, Fazzi, Kupisz, Giannetti, Soumaoro, Gori, Salzano, Raicevic.All. Roberto Breda

SALERNITANA (3-5-2): Micai; Pucino, Migliorini, Gigliotti; Casasola, Odjer, Di Tacchio, Akpa Akpro, Lopez; Vuletich, Calaiò. A disp. Vannucchi, Perticone, Mantovani, D.Anderson, Minala, Memolla, Orlando, Mazzarani, Rosina, Jallow, A.Anderson, Djuric. All. Angelo Gregucci

ARBITRO: Sig. Aleandro Di Paolo di Avezzano (Lombardi/Marchi) IV uomo: Collu

AGGIORNAMENTI SALERNITANA TWITTER

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. ma era necessario prima di una partita tanto importante per la SALVEZZA fare uscire quel comunicato? tra l’altro preannunciato già in mattinata o la sera prima ai giornalisi? ma non si poteva attendere????

  2. Sono 2 partite che regaliamo un uomo a centrocampo ( Di tacchino) e in attacco abbiamo 2 statue.Gregucci sta battendo Colantuono…… nel fare peggio.

  3. Forse non si è capito che andando di questo passo ci si ritrova in piena zona retrocessione,per cui se li si contesta per farli andare in c ,allora è un altro discorso

  4. Senza idee senza gioco squadra che potrebbe giocare in serie c e poi troppi stranieri.MA NON CI SONO PIU ITALIANI????? . Altro che serie A mi sa che sarà dura salvarsi.

  5. Amico delle 15.56 : ti prego non cercare alibi come fa’ la società. La colpa sarebbe del comunicato? Dei tifosi? Dell’ambiente, della stampa, ecc?
    La verità è che questa squadra “arreppezzata” a capocchia fa semplicemente schifo .
    Ciao

  6. Stavo guardando la partita su un sito pirata ma ad un certo punto ho preferito non guardarla più perché disgustato da uno scempio di squadra dal portiere ai difensori ai centrocampisti ai pseudo attaccanti all’ectloplasma di allenatore che schifo

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.